Montella PrismArredo
AttualitàCilentoIn Primo Piano

VIDEO | Furino: diventato campione grazie alle alghe di Agropoli

Questa mattina si è riunito il consiglio comunale

AGROPOLI. Da oggi Giuseppe Furino è cittadino onorario. Questa mattina il consiglio comunale, riunito per una seduta monotematica, ha attribuito l’onorificenza all’ex calciatore della Juventus.

Era stato l’assessore Eugenio Benevento, seguito dal sindaco Adamo Coppola, a proporre l’attribuzione del riconoscimento. Furino, infatti, da giovanissimo ha vissuto ad Agropoli dove il padre lavorava come finanziere. Qui già dava calci ad un pallone su campi improvvisati. In tanti avevano notato le sue qualità ed oggi c’è ancora chi racconta, come fosse una leggenda, come riuscì a fermare i suoi dribbling ubriacanti. Lui stesso ha ammesso che giocare su campi di alghe gli ha dato qualcosa in più per sorprendere i dirigenti juventini in occasione del suo primo provino.

Per l’ex capitano bianco-nero, che da alcuni giorni aveva scelto il centro cilentano come meta di vacanze, è stata l’occasione per rinsaldare il legame con la città.

Tags
Continua dopo la pubblicità

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista in alcune televisioni locali.

Un commento

  1. Grande Campione… simbolo di un calcio sicuramente più onesto e pulito di quello attuale nel quale la criminalità e l’interesse politico-economico la fanno da padrone… specialmente dove si sbandierano le vittorie per insabbiare il marciume che le sostiene!

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it