Forlenza
Cilento

Recuperati 111 beni artistici rubati. Nella refurtiva anche pilastrini trafugati nel salernitano

Erano stati rubati in una Chiesa di Buccino

Decine di furti di opere d’arte smascherati. Altrettante decine di beni artistici recuperati, per un valore di due milioni di euro. E due persone denunciate con l’accusa di ricettazione. Sono i numeri di una articolata indagine della procura di Lucca su furto di beni culturali. L’attività investigativa è stata portata avanti dai carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale di Firenze, al cui comando c’è il maggiore Lanfranco Di Sibio. Per uno dei due denunciati, Fernando Bianchi, ex antiquario, c’è già stato il richiesto di rinvio a giudizio relativo ad alcuni filoni dell’indagine.

L’operazione Jackals ha permesso ai militari di recuperare 111 beni rubati all’interno di Chiese ed edifici pubblici e privati diPiemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Marche, Calabria e Campania.

Tra questi anche due pilastrini reggimensa in marmo ambrato trafugati dalla Chiesa di Santa Maria delle Grazie di Buccino. Il furto risale alla primavera del 1996. I pilastrini facevano parte di un altare del XVIII secolo ed erano decorati con alcuni intarsi policromi

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it