Terme Cappetta
CilentoIn Primo PianoPolitica

Multa ai vigili, Noi con Salvini Agropoli: chiederemo incontro urgente in Procura

“Sì agli autovelox ma nel rispetto della legge”

Il coordinamento cittadino Noi con Salvini – Agropoli interviene sulla questione Autovelox.

Il gruppo locale si mostra favorevole all’utilizzo di apparecchi per il controllo elettronico della velocità, purché si rispettino le regole. “La nostra terra ha già pagato un tributo molto alto in termini di vite (spesse volte giovani vite) e, quindi, è giusto non lasciare nulla di intentato al fine di scongiurare il ripetersi di tragedie che sono ancora vive nella memoria della cittadinanza agropolese e cilentana”, fanno sapere dal Movimento. Tuttavia “La sensazione è che l’interesse perseguito da chi amministra la città di Agropoli sia quello di aggiustare i bilanci sconquassati da una gestione molto generosa con associazioni e cooperative per lo più riconducibili, più o meno indirettamente, alla stessa amministrazione”.

“Troppe volte l’amministrazione comunale, a guida PD, ha esposto, sulla vicenda autovelox e polizia municipale, la città ad una gogna mediatica, come accaduto anche negli ultimi giorni”, sottolineano dal coordinamento cittadino Noi Con Salvini. Il riferimento è alla vicenda dell’auto dei vigili multata dalla Polizia Locale che “pone il cittadino in uno stato di mancanza di punti di riferimento, Ciò soprattutto se si leggono le dichiarazioni del Primo Cittadino e dei Sindacati che tendono a delegittimare gli accertamenti della polizia stradale.”

Di qui l’annuncio che il gruppo “chiederà un incontro urgente con la competente Procura della Repubblica di Vallo della Lucania al fine di fornire un supporto collaborativo”.

Tags

Un commento

  1. Il Sindaco e tutta la sua schiera devono assumersi tutta la responsabilità. Ma si aspettavano che la Polizia di Stato facesse un’omissione per coprire questa vergogna? Ma quale senso civico muove il Comune di Agropoli per fare il bene della città? Sappiamo già la rispostq e finalmente hanno fermato questo sopruso ai danni dei cittadini.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito