Gold Metal Fusion
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Agropoli, auto dei vigili multata, Coppola: deluso dal comportamento della Polizia

Il primo cittadino stigmatizza comportamento della Polstrada

Ha alzato un polverone la vicenda della multa comminata dalla Polstrada ai vigili urbani di Agropoli mentre eseguivano dei controlli con il nuovo autovelox mobile.

Sul caso è intervenuto anche il sindaco Adamo Coppola che ha stigmatizzato il comportamento degli agenti della Polizia Stradale di Vallo della Lucania: «Premesso che l’operato della nostra Polizia locale viene svolto in piena regolarità e legittimità, resto molto deluso del comportamento osservato dai poliziotti. La loro azione è stata compiuta in un’ottica completamente opposta a quella che dovrebbe essere la normalità e che prevederebbe una proficua collaborazione tra forze di polizia. Con tale modus di operare invece, si vanno a gettare ombre, innescando nell’opinione pubblica un velo di sospetto sull’operato della Polizia municipale di Agropoli che ha sempre agito nel rispetto della legge».

«Fa specie – sottolinea il primo cittadino – che, anziché andare alla ricerca di chi delinque, la Polizia si preoccupi di fermare e controllare altre forze di polizia, tra l’altro in servizio per il controllo dei limiti di velocità su un tratto, come quello della Cilentana, tra gli svincoli di Agropoli Sud e Nord, teatro solo qualche anno fa, di un incidente mortale che costò la vita a quattro persone. La presunta violazione contestata – precisa Coppola – per giunta si riferisce a motivi formali, che risultano, in ogni caso, del tutto illegittimi ed infondati. Oggi più che mai c’è bisogno di restituire credibilità alle Istituzioni e questi comportamenti, agli occhi dei cittadini, vanno invece nella direzione opposta».

«Ci auguriamo – conclude – si sia trattato di un episodio e che nel futuro si possa contare su un rapporto di collaborazione con la Polizia, così come con le altre forze dell’ordine».

Tags

16 commenti

  1. Si dovrebbe anche sapere che l’operato di prevenzione e non repressione della velocità o di qualsiasi altro servizio di Polizia Stradale , va effettuato con mezzi idonei appartenenti all’amministrazione con colori d’istituto e non auto locate e con scritte abusive. Quindi l’operato della polstrada non è cosa da nulla, nessuno ferma nessuno se non vi è motivo. Bisogna Fare prevenzione e non repressione e non cassa.

    1. Con queste macchinette che io vorrei vedere se idonee o meno stanno rubando i soldi alla povera gente perché non li aggiornano questi segnali tengo a precisare che poi all’uscita di Agropoli sud in un senso di marcia il segnale è a 60 nell’altro 50

  2. siamo al ridicolo. Invece di sgominare gli spacciatori di droga e i veri delinquenti, i poliziotti, pur agendo nella legalità, perdono tempo a controllare gli aspetti burocratici dell’operato della Polizia Locale. Questa è l’Italia e nessuno potrà invertire la rotta!!!

  3. Sfruttare un incidente con morti per giustificare il semplice fare soldi:… mi pare indiscutibilmente un atto becero di sciacallaggio.

  4. Nel nostro Cilento ognuno fa quello che vuole già da anni, molte volte le norme vengono applicate esclusivamente contro qualcuno per accontentare qualche altro ma non perché si persegue il rispetto delle regole come fine di convivenza civile. Basta dare un Po di potere a qualcuno e costui lo usa come meglio gli pare. Basta guardarsi intorno: avventori dei bar che fumano tranquillamente
    Cani che sporcano marciapiedi e il padrone non pulisce parcheggi di auto ovunque fuori posto auto che corrono in pieno centro cittadino mrciapiedi occupati. Rumori a qualsiasi ora della notte. Siamo invasi dai cafoni e dall’ illegalità ma a nessuno interessa.si perseguono solo le cose che fanno scena intanto i cittadini vengono lasciati in un contesto di anarchia e ci costringono a litigare tra noi in quanto quello che dovrebbe essere garantito in modo spontaneo dalle istituzioni ci viene negato e per ottenere il rispetto di un diritto di convivenza civile ci tocca pretederlo intervenendo in prima persona.se ogni tanto un poliziotto zelante applica il regolamento ben venga ne sono felice.ieri la macchina di alcuni vigili di un comune vicino al mio era parcheggiata a mezzo metro da un passo carrabile. Nelluscire avevo difficoltà a immettersi sulla strada in quanto nn avevo visuale.cosa avrei dovuto fare? Scendere e urlare o subire.ho scelto la seconda come spesso accade. Vi sembra giusto?

  5. Caro Sindaco, lei è in palese conflitto di interessi.
    Il giorno in cui toglieranno i soldi delle multe ai Comuni (e sarà sempre tardi), sarà anche il giorno in cui le sue parole diventeranno encomiabili e il giorno in cui non vedremo più neanche un autovelox per le strade comunali!
    Resta da capire perché ha tolto l’autovelox fisso, visto che in quel tratto tutti andavano sotto gli 80 all’ora (era questo che voleva, o no?). Forse, dopo la sorpresa iniziale, il gettito delle multe è improvvisamente calato e occorreva studiarsi qualcos’altro?
    Per ora un brindisi alla Polizia!

  6. Se è vero ciò che ho letto che l auto dei vigili fosse intestata ad un privato credo che il sindaco e gli agenti della polizia municipale debbano seriamente preoccuparsi. Infatti si ipotizzerebbe reati ben piu gravi. Il problema sta nell art. 208 del codice della strada che destina parte dei proventi delle multe ai vugii stessi per esigenze del Corpo. Una legge sbagliata che può astrattamente istigare qualche vigile ad operare oltre le regole pur gi far fare cassa al Corpo.

  7. Gli appartenenti al corpo di Polizia Locale non sono al disopra della legge, come non lo sono gli altri appartenenti alle FF.PP “maggiori”. La Polizia stradale ha effettuato normale attività di controllo, dove sta scritto che non possono fermare i vigili?

  8. Gli autovelox servono solo a fare cassa, se volessero davvero proteggerci aggiusterebbero le strade, la gente muore quasi sempre negli stessi incroci e nelle stesse strade, dove non c’e’ visibilità e manutenzione.

  9. Se ci sono state illegittimità sull’auto della Polizia Locale di Agropoli esse verranno sanzionate a norma di Legge, e il Sindaco e gli appartenenti alla Polizia Locale di Agropoli non devono lamentarsi dei controlli da parte della Polizia Stradale, che in questo caso mi sembra siano stati proprio mirati e niente affatto casuali! In una nazione civile nessuno può essere esentato dai controlli e mi fermo qui…..e comunque continuo a ripetere che nel paese ove si incita a favorire i voti elettorali per una semplice frittura di pesce tutto è possibile!!!

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito