Coltivava piante di cannabis indica, denunciato un incensurato di Torchiara

 Per lui l’accusa è di coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente

I Carabinieri della Compagnia di Agropoli, diretta dal Capitano Francesco Manna, durante la mattinata del 25 settembre, a Torchiara, nel corso di uno servizio finalizzato al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti hanno denunciato in stato di libertà un incensurato del luogo, poiché responsabile di coltivazione  e detenzione di sostanza stupefacente.

I militari della locale Stazione, al termine di attività d’indagine condotta d’iniziativa e finalizzata a stroncare il citato fenomeno, deferivano l’uomo per aver coltivato 3 piante di cannabis indica, poste a dimora all’interno di un fondo agricolo da egli condotto. Nel corso della conseguente perquisizione domiciliare veniva rinvenuta una cima già essiccata della medesima pianta.

Lo stupefacente, una volta repertato, è stato inviato presso il Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale CC di Salerno per gli esami quantitativi e qualitativi al fine di riscontrare il principio attivo e le dosi che sarebbero state ricavate.

Proseguono i mirati servizi tesi a contrastare il particolare fenomeno in tutta l’area di competenza della Compagnia Carabinieri di Agropoli.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.