Majestic
CilentoIn Primo Piano

Cilento: insieme per il recupero del borgo rurale di Cannicchio

Un Progetto Collettivo a cui potranno partecipare soggetti pubblici e privati

POLLICAL’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco, Stefano Pisani, ha deciso di partecipare al bando regionale intitolato ” Progetto collettivo di sviluppo rurale”:  il programma mette insieme il sostegno previsto per gli interventi pubblici di riqualificazione del patrimonio architettonico dei borghi rurali, con gli incentivi a favore dei privati per la diversificazione economica in ambito extra-agricolo.

Il Comune ha scelto di candidare il borgo rurale di Cannicchio, in pieno centro storico.

Gli interventi di recupero dei borghi rurali prevedono azioni in cui pubblico e privato coesistono, tendendo a migliorare le condizioni di vita delle popolazioni rurali, a contenere lo spopolamento e incrementare i livelli di occupazione con azioni tese a favorire l’ attrattività e la conservazione dei luoghi. Gli investimenti pubblici si concretizzano nel borgo con il recupero di spazi aperti, vie, siti, edifici di interesse culturale, facciate di edifici – ripristinando stili tipici dei luoghi attraverso interventi idi restauro e di recupero e senza alcuna finalità ad attività produttive – per meglio valorizzare il patrimonio architettonico, storico, artistico e culturale dei borghi.

Rientrano nel finanziamento regionale anche gli interventi privati destinati a soggetti che vogliono creare o implementare attività produttive, che possono concorrere al miglioramento della fruibilità del territorio rurale e alla fornitura dei servizi, anche turistici.

Per la presentazione del Progetto Collettivo di Sviluppo Rurale è prevista la sottoscrizione di un’ apposita convenzione, approvata dal Consiglio Comunale, accettata da tutti i soggetti – pubblici e privati – cointeressati all’ iniziativa.

Il Comune di Pollica -unico interlocutore di riferimento per tutti i sottoscrittori della convenzione – si impegna a monitorare i soggetti privati aderenti affinché si occupino della sola riqualificazione delle facciate realizzate dal Comune, con visione ed accettazione di tutte le opere previste dal progetto per il Borgo Rurale di Cannicchio.

 

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Antonella Capozzoli

Si laurea nel 2013 in Lettere Moderne e nel 2016 consegue la specialistica in Filologia Moderna col massimo dei voti. Collabora all'organizzazione del Convegno Internazionale Boccaccio Angioino ( 2013) presso l'Università degli studi di Salerno. Pubblica il saggio " Il Decameron, la Fortuna e i mercatanti della seconda giornata" sulla rivista semestrale di letteratura e cultura varia " Misure critiche" ( 2014).
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it