Sport

Eccellenza: ancora pari per il Valdiano

Finisce a reti bianche la gara con la Virtus Avellino

Il Valdiano inaugura, con la Virtus Avellino, la stagione interna, l’esordio al comunale di Casalbuono termina con un pareggio a reti bianche.

Il tecnico Criscuolo conferma, in grossa parte, la squadra vista a l’opera, sette giorni fa, con la Battipagliese: Aracri e Farano rilevano, nel reparto avanzato dal primo minuto, Delle Donne e Limatola.

Al decimo Robertiello, portiere dei teggianesi, è attento sulla girata in area di D’Acierno, l’estremo difensore deve superarsi al ventesimo su Alleruzzo, il suo intervento evita il vantaggio degli avellinesi.
Il numero uno valdianese, al tredicesimo, non deve intervenire sul pallonetto di Torsiello, il pallone si perde sul fondo.
La risposta dei locali è affidata a Trimarco, la punta calcia di poco alto sulla traversa al quarto d’ora, poco prima della mezzora Aracri, dopo un dialogo con Vitale, chiude troppo la sua conclusione che si perde di poco al lato.

La ripresa, rispetto ad un primo tempo sostanzialmente equilibrato, è maggiormente di marca valdianese.
Trimarco nella prima parte della seconda frazione pecca di precisione in area di rigore, Aracri non trova il giro giusto su calcio piazzato.
Paolino, al venticinquesimo, viene atterrato al limite dell’area, il direttore di gara, lo ammonisce, tra le proteste, per simulazione.
Nel finale gli ospiti si riaffacciano dalla parte di Robertiello: il portiere viene graziato da Lippiello, il difensore però che sotto porta è troppo tenero.
D’Acierno suona l’ultimo squillo della partita, il giocatore irpino, con una girata spettacolare non trova il bersaglio grosso.
Per il Valdiano, del tecnico Criscuolo, arriva il secondo pareggio in altrettante partite.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it