Gold Metal Bank
CilentoIn Primo Piano

Denuncia in Cilento: inquinamento delle acque e malattie della pelle

Sono circa trenta i bambini che hanno avuto necessità di un ricovero in ospedale

E’ polemica per quel che riguarda le condizioni igieniche delle acque del mare di Castellabate.

“Orticaria da contatto, quindici giorni d’inferno e un giro al pronto soccorso! “

Questa la diagnosi – e la denuncia – che arriva attraverso i social: il riferimento, nello specifico, sarebbe al cattivo uso del depuratore della spiaggia di Ogliastro: gli sversamenti in mare, costanti e incontrollati, determinerebbero l’inquinamento delle acque, con conseguenze preoccupanti per la salute dell’uomo.

” Sono minimo trenta i bambini ” bollati”, e non parlo di semplice allergia, ma di febbri a 40 e ricoveri all’ospedale di Vallo della Lucania.”, denuncia una mamma

Una situazione delicata, questa, che ha acceso gli animi e ha sollevato problematiche che avranno necessità di essere chiarite – e risolte – nel più breve tempo possibile. I dati Arpac, però, non confermano forme d’inquinamento nella zona ed escludono quindi la correlazione tra il fenomeno e sostanze contenute in mare.

 

Tags

Un commento

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker