Pegaso Agropoli
venerdì, Settembre 17, 2021
HomeAttualitàComitato Pro San Luca: 18 infermieri e 15 OSS insufficienti

Comitato Pro San Luca: 18 infermieri e 15 OSS insufficienti

“Così le criticità dell’ospedale non si risolvono”

VALLO DELLA LUCANIA. Continua a creare polemiche la decisione dell’Asl Salerno di destinare 33 tra infermieri e operatori socio sanitari presso l’ospedale “San Luca”. Un numero giudicato esiguo dai sindacati ed anche dal comitato Pro Ospedale San Luca.

“Vogliamo credere che questa decisione sia frutto delle continue ed incessanti pressioni fatte dal nostro Comitato, dalle rappresentanze politiche e sindacali che da tempo evidenziano queste ed altre carenze di personale presso il nostro Presidio”, fanno sapere i promotori del Comitato. “Naturalmente – aggiungono – questa soluzione vedrà la sua piena attuazione non prima della fine dell’anno considerato che solo per la presentazione delle domande dovrà passare tutto il mese di settembre”.

Nell’immediato, dunque, nessun intervento, sarà necessario attendere ma “non saranno certo 18 infermieri e 15 operatori socio sanitari a risolvere il problema del Presidio”, evidenziano, annunciando a breve una riunione per fare il punto della situazione.

Sergio Pinto
Inizia da giovanissimo l'attività di giornalista, dapprima collaborando per una radio locale, poi fondando un free press nel territorio di Casal Velino. Successivamente ha lavorato con i quotidiani "La Città", "Il Mattino" e "L'Opinione". Fondatore della casa editrice e studio di comunicazione Qwerty, è stato editore e direttore responsabile del mensile "L'Informazione", distribuito su tutto il territorio cilentano. Dal 2009 è direttore di InfoCilento.