‘C’è un cinghiale sulla spiaggia’: paura tra i bagnanti

L’ungulato ha fatto la sua apparizione questa mattina

Attimi di paura questa mattina a San Marco di Castellabate. Intorno alle 7.30 è improvvisamente apparso su una spiaggetta un cinghiale. Stando alle prime ricostruzioni l’animale sarebbe caduto dalle rocce adiacenti il tratto litorale, quindi con andatura tremolante ha iniziato ad aggirarsi tra gli ombrelloni.

Panico tra alcuni turisti stranieri che hanno pensato bene di allontanarsi, non prima di aver immortalato l’ungulato. Quest’ultimo, con tutta tranquillità, prima di andare via ha pensato bene anche di immergersi nelle acque bandiera blu di San Marco di Castellabate.

Non è la prima volta che accade un episodio simile: nelle settimane scorse, a Pioppi, un cinghiale cadde dagli scogli provocandosi una lesione alla spine dorsale. Dopo una complessa operazione di recupero fu necessario sopprimerlo viste le ferite riportate.

Sempre più spesso gli ungulati si avvicinano a spiagge e centri abitati alla ricerca di cibo: di recente un esemplare di media taglia si era avvicinato anche alla baia di Trentova, salvo poi fuggire alla vista di auto e bagnanti.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.