Gioi, presentato il nuovo Puc

Ecco le strategie e le azioni da intraprendere per il territorio

È stato presentato, il 30 agosto 2017, il nuovo Puc di Gioi Cilento,nell’aula consiliare del comune; alla presentazione sono intervenuti il sindaco Salati e gli architetti Maria Silvia Agresta e Christian Novac. Il piano, adottato su delibera comunale, dovrà essere poi sottoposto al parere degli enti come il Parco e la Provincia.

Il processo del Puc è iniziato nel settembre 2015 con sopralluoghi e con incontri, tra cui anche con i giovani, per poi nel settembre 2017, procedere alla discussione sulla proposta di piano. Gli architetti, hanno illustrato e spiegato il progetto, soffermandosi sulle strategie e sulle azioni da intraprendere, come nel preservare i centri storici incentivando il recupero edilizio, nella valorizzazione e riqualificazione del patrimonio storico pubblico e privato, nell’introduzione di nuovi modelli di standard verdi, nella riqualificazione e riattivazione degli spazi pubblici, delle attività delle attività commerciali e artigianali, nella sostenibilità ambientale e nell’inserimento paesaggistico, ecc.

Inoltre, il piano contiene tanti elaborati, norme tecniche e regolamenti tra cui una relazione illustrativa del Puc e il Regolamento Urbanistico Edilizio Comunale; piano che è stato sottoposto a Vas, la valutazione ambientale strategica, a cura dell’architetto Caretti. Infine, è emerso che, secondo dati Istat del 2009, il comune di Gioi è uno trai pochi ad avere la possibilità a costruire un massimo di 40 alloggi tra Gioi e Cardile, per i prossimi anni, secondo criteri decisi dalla provincia di Salerno.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE