Sapri, appello al sindaco: più attenzione alla raccolta differenziata

L’appello parte dal WWF

SAPRI. Un appello al sindaco Antonio Gentile affinché il comune investa maggiormente nella raccolta differenziata. A parlare è l’attivista del WWF Paolo Abbate.

“La passata amministrazione comunale – ha spiegato – non ha raggiunto il 44% di raccolta differenziata dei rifiuti. Questo perché non viene fatta correttamente e nei giorni prestabiliti. Si approfitta infatti del martedì e Venerdì per buttare indifferentemente i rifiuti prodotti abbondantemente”.

Più volte il WWF ha proposto di far partire la strategia “rifiuti zero” inserita nel proprio programma, “ma niente è stato fatto in questa direzione”, spiega Abbate.

Di qui l’appello alla nuova amministrazione di “impegnarsi fattivamente a questo importante obiettivo, necessario non solo al decoro cittadino, ma soprattutto alla salute dell’ambiente e dei cittadini”.

Di recente l’ente ha dimostrato di voler utilizzare il pugno duro contro coloro che non conferiscono i rifiuti in modo corretto; gli ultimi sono stati eseguiti nelle case vacanza da parte dei vigili urbani.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Luisa Monaco

Appassionata di fotografia, studia all'accademia delle arti. Ama scrivere e disegnare, segue la politica e la cronaca del suo territorio.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!