Agropoli: “vetri rotti e rifiuti”. Cittadini richiedono maggiore attenzione per il porto

La denuncia: necessaria più pulizia e manutenzione dell’area retrostante il porto

blank

AGROPOLI. E’ da tempo che cittadini e villeggianti segnalano uno stato di degrado nella zona adiacente gli uffici del Comune e della Guardia Costiera nell’area portuale

Qualcuno non esita a parlare di “una situazione di abbandono”, in particolare nell’area dalla quale si accede alla scogliera retrostante il porto. “Il prato intorno alla prima scaletta non rappresenta uno spettacolo entusiasmante, si presenta non curato e colmo di rifiuti, tra cui vetri rotti”, dice un abituale frequentatore dell’area.

Ma anche la stessa scogliera si presenterebbe in condizioni poco dignitose: benché l’area è interdetta alla balneazione in molti si recano qui per trascorrere qualche ora di relax o fare il bagno. “Nella zona non è difficile incorrere in pericoli”, evidenzia un cittadino agropolese. “Una volta salita la scaletta – prosegue – la scogliera risulta un campo minato, poiché qualcuno la sera si diverte lasciando sparsi vetri rotti ovunque”.

Sono state segnalate anche le cattive condizioni della rete di delimitazione caduta massi, altro pericolo per l’incolumità dei cittadini, dato che la stessa risulta rotta e arrugginita.

“E’ evidente che la zona richiede una maggiore manutenzione, ancor più perchè parliamo del Porto turistico di Agropoli, da sempre vetrina del nostro Paese”, sottolinea una bagnante.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Debora Scotellaro

Laureanda in Sociologia.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it