La denuncia: amianto nella pineta di Santa Lucia

Quindici lastre sono abbandonate nell’area da anni

Nella Pineta di Santa Lucia di Vibonati, piantata circa 60 anni fa al posto della tipica macchia mediterranea, sono stati individuati e segnalati da Paolo Abbate, attivista ambiente del Wwf, alle autorità competenti circa 15 grosse lastre in cemento-amianto.

Abbandonate là da molti anni, presentano segni di frammentazione pertanto pericolose per la salute dell’ambiente e dell’uomo.

La pineta è un luogo da tempo di abbandono di rifiuti, sebbene sia considerata il fiore all’occhiello dell’amministrazione in carica da più di un anno. Tanto è vero che viene considerata luogo ideale per un rilancio del turismo e della occupazione giovanile, attraverso iniziative come un Parco avventura,Volo dell’Angelo, agricampeggio, Albero della Principessa.

Previsto anche un progetto per l’installazione di videosorveglianza.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!