Capaccio: nuove misure per i parcheggi a pagamento

Le novità riguarderanno la contrada Laura, da Varolato a Ponte di Ferro

Anche il Comune di Capaccio, nel pieno della stagione estiva, ha adottato nuove misure per il parcheggio nelle aree a pagamento.

Si fa riferimento, in particolare, alla contrada Laura, lungo la zona marittima che va da Varolato a Ponte di Ferro.

Le tariffe orarie stabilite nel mese luglio sono rimaste invariate:

  • 3 euro per una sosta di 6 ore;
  • 5 euro per una sosta di 12 ore.

 

Il sistema di pagamento, invece, ha subito una variazione.

I biglietti gratta e sosta, di norma, vengono distribuiti mediante le strutture pubbliche operanti nella zona; tuttavia, la distanza fra queste ultime e i parcheggi rappresenta un ostacolo di non poco conto per cittadini e turisti che, scoraggiati, sempre più spesso evitano la lunga traversata alla ricerca dei biglietti.

Per risolvere il problema, il Comune ha deciso di creare, all’interno dei parcheggi, tre postazioni di vendita con personale autorizzato: gli agenti contabili avranno a disposizione 10.000 biglietti che saranno distribuiti nella fascia oraria più ” calda”, dalle 08.00 di mattina alle 20.00 la sera. 

Gli agenti della Polizia Locale avranno il compito di vigilare, ogni giorno, le aree interessante, inasprendo le multe in caso di mancato pagamento della tariffa o di sosta in zone vietate.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Antonella Capozzoli

Si laurea nel 2013 in Lettere Moderne e nel 2016 consegue la specialistica in Filologia Moderna col massimo dei voti. Collabora all'organizzazione del Convegno Internazionale Boccaccio Angioino ( 2013) presso l'Università degli studi di Salerno. Pubblica il saggio " Il Decameron, la Fortuna e i mercatanti della seconda giornata" sulla rivista semestrale di letteratura e cultura varia " Misure critiche" ( 2014).