Caseificio Colle Bianco
AlburniCilentoEventiIn Primo PianoVallo di Diano

Speciale week end: ecco gli appuntamenti in programma in Cilento, Vallo di Diano e Alburni

Il programma degli eventi

Arriva il week end e ricco è il programma degli eventi nel comprensorio del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

Non mancheranno gli appuntamenti con le sagre, trionfo della gastronomia locale. A Capaccio Paestum proseguono momenti di spettacolo e piatti tipici della tradizione con “Capaccio porta del Cilento” in programma fino al 30 luglio. Per chi ama la pasta ad Albanella, fino al 2 agosto la Festa dei Ravioli e fusilli albanellesi.
A Morigerati, a Sicilì, da questa sera a domenica in programma il Summer Festival Food and Wine.

Il 29 e 30 luglio a Prignano Cilento c’è “Melito in Festa”. Il Forum Giovanile ha organizzato la due giorni culinaria che prenderà il via alle ore 20.00. Si potranno gustare Pasta e fagioli con cozze, cavatielli al sugo, ciambotta, pizze fritte, parmigiana, sfriuonzolo di maiale, melanzane imbottite, acqua sale, zeppole con fiori di zucca, frutta e dolci. Le serate saranno allietate da musica cilentana. Ritorna, invece, il 28 e 29 luglio a Vatolla la Festa della Cipolla di Vatolla. Venerdì 28 musica popolare con i Tarantanobes, sabato 29 con i Lanternina Folk.

A San Marco di Castellabate protagonista il “Buon pescato locale” proposto dai Pescatori di Castellabate , tra piatti tipici della tradizione Cilentana , musica e buon vino. L’evento organizzato dall’Associazione Vivi San Marco, in collaborazione con i Pescatori di Castellabate, si terrà sul Porto di San Marco di Castellabate a partire dalle ore 21:00.

Ad Aquara, sabato 29, domenica 30 e lunedì 31 luglio, continua l’appuntamento con la tradizione con la IX^ edizione della Festa della Trebbiatura e del Pane, organizzata dall’associazione culturale “Asso Carr”. Imperdibile la famosa sfilata della trebbiatrice con trattori e mezzi d’epoca. Inoltre ci sarà l’ area espositiva dei mezzi d’epoca, la Mostra Artigianale della Trebbia in lavorazione e dei mezzi militari convertiti in mezzi civili adibiti all’agricoltura, la rievocazioni di antichi mestieri, un palco riservato a convegni e Spettacoli Musicali ed uno Stand Gastronomico che proporrà piatti legati alla tradizione locale.

A Sassano comincia il 29 luglio per concludersi il 3 agosto la Sagra del Maiale. In programma musica e gastronomia. Questa sera ultimo appuntamento con la sagra dei Ruospi con le alici di menaica di Pisciotta. Sempre nella città valdianese sino al 30 luglio è in programma anche la sagra del caciocavallo sassanese giunta alla sedicesima edizione. A farla da padrone pasta al ragu’, spezzatino, bistecca e salsiccia rigorosamente di carni locali controllata e selezionata, oltre a zeppole calde e al re della festa Sua maestà Caciocavallo realizzato esclusivamente per la manifestazione con un’accurata stagionatura e salatura. All’evento organizzato dall’ Associazione i ragazzi di Caiazzano parteciperà anche l’animazione della Pinto Band,Disco Black Out,La Risoluzione e il Maestro D’Alessandro. mentre sono previste aree espositive e gonfiabili per bambini a cura di Park in Road.

Un suggestivo momento legato alla storia a Controne. Sabato 29 e domenica 30 luglio l’appuntamento è con la rievocazione “La donatione dei fagiuoli”, evento storico-culturale che nasce dal desiderio dei contronesi di trasmettere ai posteri una consuetudine che dura da cinque secoli: la coltura del fagiolo a Controne. La prima rappresentazione de La donatione dei fagiuoli prevista per il 29 e 30 luglio 2017 avrà inizio alle ore 19 (vespri) con l’accoglienza della delegazione vaticana e con i saluti del barone Vitelli; seguirà uno spettacolo di musici e sbandieratori. Il corteo poi si ricomporrà per la simbolica semina dei fagioli e la benedizione dei campi dai quattro punti cardinali. A seguito della celebrazione il corteo si incamminerà per le vie del paese per il saluto e l’apertura delle taverne, preparate per festeggiare l’evento, in cui si potranno degustare piatti a base di fagioli di Controne, accompagnati sempre da un buon bicchiere di vino. Al ritorno nella piazza del paese, i nobili e gli alti prelati si disporranno ad assistere allo spettacolo, organizzato in onore del cardinale, con danzatrici, musici e sbandieratori che allieteranno il popolo in festa nel mentre gusta le prelibatezze culinarie offerte dal barone. Intorno alle 22.30 il corteo si riformerà e percorrerà nuovamente le strade del paese per salutare il popolo, prima di ritirarsi per la notte.

Appuntamento musicale a Sicignano degli Alburni. Dopo il grande successo della prima edizione, torna sabato 29 luglio il gran concerto con la direzione artistica di Matteo Saggese e realizzato con il patrocinio del Comune di Sicignano degli Alburni, il supporto della Pro Loco e del Forum dei giovani. Il pianista producer salernitano che vive a Londra da 30 anni riconferma la formula della prima edizione. Tutto in una sera: Un vero e proprio raduno di amici-musicisti che Matteo Saggese, ha voluto portare nella sua terra d’origine. Un ponte invisibile che collega Londra all’Italia: 3 ore di musica che vedranno sul palco artisti inglesi e italiani che si alterneranno e fonderanno i loro stili suonando insieme, abbattendo ogni barriera culturale e geografica. Tra gli artisti ci saranno: Sarah Jane Morrison, Enzo Gragnianiello, i Briganti e i Bottari degli Alburni e molti altri.

 

Sempre per chi ama la musica il 28 e il 30 luglio in occasione dei festeggiamenti di San Pantaleone, è previsto il concerto rispettivamente di Tony Esposito e della Bandabardò nella piazza Vittorio Emanuele di Vallo della Lucania.

Se preferite sport ed escursioni, il 29 luglio si parte da Bellosguardo per un pellegrinaggio a piedi fino al santuario del Sacro Monte di Novi Velia. A Scario, invece, spazio alla pesca con la quinta edizione del Memorial Giovanni Tancredi organizzata dall’Associazione Battiti di Pesca.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito