Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Da giovedì 6 luglio notti magiche a Paestum

Da giovedì 6 luglio notti magiche a Paestum

Ecco le iniziative in programma durante la stagione estiva

Ecco le iniziative in programma durante la stagione estiva

Notti magiche a Paestum nel corso della stagione estiva. Previste aperture straordinarie dalle ore 19:00 a mezzanotte, dal giovedì alla domenica dal 6 luglio al 27 agosto con “Paestum by night, passeggiando tra i templi”.

Visite guidate all’ombra del Tempio di Nettuno e della Basilica dalle ore 20:00 alle 22:30 con partenza ogni mezz’ora da Porta Principale (ingresso nei pressi del Tempio di Nettuno), costo della visita € 2,00 a persona.

L’estate è musica e danza: ogni venerdì nei pressi del Tempio di Nettuno, artisti di fama internazionale si esibiranno dalle ore 21:00 nell’ambito della rassegna “Musica ai templi”.

Non poteva mancare il “Teatro ai templi” con 4 spettacoli teatrali scritti e diretti da Sarah Falanga. Si parte sabato 8 luglio con “Yerma, donna sul filo” tratto dalla celebre opera di Federico Garcia Lorca, presso la piscina ellenistica; poi sarà la volta di “TRILOGIA-Antigone, Elettra, Medea: l’intimo dissenso della modernità” in scena sabato 22 luglio e sabato 12 agosto, presso il tempio di Hera (detto Basilica); ed infine, sabato 26 agosto nel “Foro” andrà in scena “Sonorità mediterranee”.

“Gli spettacoli rappresentano un’occasione di suggestione unica: il perfetto connubio tra l’attorialità pura ed il gusto del respiro della storia” – spiega Sarah Falanga – “Infatti senza artifici spettacolari, gli attori della compagnia stabile dell’Accademia Magna Graecia scommettono nel suggerire un ritorno alla naturalezza, accolti dall’austerità di rovine archeologiche uniche al mondo”.

“Action painting rito & arte nelle tombe di Paestum”, infine, è la mostra visitabile nel Museo fino al 31 dicembre 2017. In esposizione lastre tombali e vasellame di IV secolo a.C. che raccontano la ritualità funeraria dell’èlite locale in tutte le sue espressioni, dalle più manifeste (cortei funebri con piangenti e giochi in onore del defunto) fino alle più celate allusioni al mondo dell’aldilà e ad una vita oltretombale.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Correlati

Popolari

Top