Disastro Lungomare, Coppola spiega il fenomeno dell’acqua gialla e della schiuma

Sindaco interviene anche su questione Trentova

Luglio è iniziato ed Agropoli non può contare a pieno sulle sue spiagge: il litorale libero di Trentova è invaso dalla posidonia, il Lungomare, invece, presenta schiuma sul bagnasciuga ed acqua di colore giallo-marrone.

Una situazione che ha allontanato i bagnanti, ma il sindaco Adamo Coppola, non si scompone ed in merito a San Marco rivendica l’importanza delle opere di ripascimento eseguite in zona. “Siamo convinti di aver fatto un buon lavoro – evidenzia – la spiaggia del lungomare è più che raddoppiata e il risultato, con il passare del tempo, una volta assestatasi la situazione, verrà certamente apprezzato”. Quanto ai problemi per il primo cittadino non si tratta di inquinamento: “Come è facile intuire, la consistenza della sabbia prelevata è molto più fine di quella che compone l’arenile di San Marco. Tale diversa conformazione – precisa Coppola – unita alla forte presenza di acqua di cui la sabbia ė impregnata, le ha fatto assumere un aspetto compatto e, in taluni casi, fangoso. Ma si tratta di un fenomeno assolutamente naturale; stesso discorso per l’aspetto giallognolo e schiumoso dell’acqua, semplicemente dovuto ad un lavaggio della sabbia, posta in essere ex novo”.

Il primo cittadino agropolese interviene anche sulla situazione della posidonia spiaggiata a Trentova e vestendo i panni del meteorologo precisa come “negli ultimi giorni, il mare si è ripreso una porzione di posidonia; una nuova perturbazione è prevista per la prossima settimana, che dovrebbe fare il resto”.

Se il meteo non dovesse eseguire le previsioni del sindaco, “sarà il comune a provvedere alla rimozione”, assicura Coppola.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!