Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Castel San Lorenzo: il 18 giugno consegna del “Premio 9 maggio – Orgoglio castellese”

Castel San Lorenzo: il 18 giugno consegna del “Premio 9 maggio – Orgoglio castellese”

Il riconoscimento consegnato dall’amministrazione Scorza a cittadini che hanno conferito lustro al territorio

Castel San Lorenzo: il 18 giugno consegna del “Premio 9 maggio – Orgoglio castellese”

Il riconoscimento consegnato dall’amministrazione Scorza a cittadini che hanno conferito lustro al territorio


CASTEL SAN LORENZO. È previsto per domenica 18 la consegna del “Premio 9 maggio-Orgoglio castellese”. Il riconoscimento consegnato dall’amministrazione Scorza ai cittadini che hanno conferito lustro al territorio. La cerimonia di consegna si terrà alle 11.30 presso l’aula polifunzionale di via Vigna della Corte, con l’assegnazione del riconoscimento al dottor Giangiuseppe Peduto e al maestro Massimo Venturiello.

I vincitori sono stati scelti all’unanimità da una commissione permanente composta da Guido Perito, Maria Mucciolo e Ottavia Celli unitamente al primo cittadino, al dirigente scolastico dell’istituto comprensivo territoriale Mimì Minella, al presidente del Museo civico della civiltà contadina Sabato Molinari e al presidente del Forum dei giovani, Luigi Maiale. Nella stessa giornata sono previsti gli interventi dello scrittore Cosimo Guazzo, autore del libro “Incontri con la storia- Cav. Luigi Peduto”, nonché la premiazione dei giovani atleti che hanno partecipato al “I torneo di calcio giovanile- San Giovanni Battista” organizzato dalla scuola calcio “Castel San Lorenzo 2016”. La kermesse si concluderà con un momento conviviale organizzato dalla “Nova Proloco Castellese”.

“Una bella giornata di festa per Castel San Lorenzo. Con il Premio – spiega Scorza- il Comune intende rendere gratitudine ai figli di questa Terra che, nei diversi ambiti delle attività umane (sociali, economiche, culturali, scientifiche, politiche, abbiano saputo conferire lustro a Castel San Lorenzo. In questo giorno rendiamo gratitudine al dottore Peduto e al maestro Venturiello perché sono stati capaci di rappresentarci oltre i confini territoriali a livello nazionale e anche oltre. Un Premio – conclude il primo cittadino – che rappresenta la capacità e l’efficienza del popolo castellese”.

Commenti

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri contenuti

Top