Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Campo estivo al Parco Archeologico di Elea-Velia: “chi eravamo e chi siamo”, a scuola di archeologia

In programma attività ludiche e didattiche


Confucio soleva dire: «se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio capisco». Nel nuovo millennio, sempre più attività prevedono l’utilizzo della memoria procedurale, memoria legata all’attività del fare, la quale permette una maggiore fruizione dell’apprendimento; dato che i concetti se non usati progressivamente finiscono nel dimenticatoio. Ed è questo l’obiettivo che si pone la Cooperativa Sociale Effetto Rete, attraverso l’attuazione di un Campus estivo dedicato ai bambini dai 6 ai 14 anni, che vedrà il suo fulcro tra le rovine dell’antica Grecia.

L’iniziativa si terrà per una settimana a partire dal 17 luglio nel Parco Archeologico di Elea-Velia, l’antica polis della Magna Graecia, tra le cui vestigia si sono destreggiati i grandi filosofi, quali Parmenide e Zenone. Lo scopo è quello di far conoscere ai più piccoli la storia di questo meraviglioso Parco: dunque, “chi eravamo e chi siamo” attraverso una programmazione di attività con metodo didattico-ludico, in modo da «non annoiare i ragazzi attraverso lo studio di discipline teoriche», tengono a precisare gli organizzatori. Inoltre, l’allestimento di attività creative, laboratori ed escursioni ha il fine di far acquisire ai bambini un’esperienza di squadra e di dare libero sfogo alla creatività e all’esperienza plurisensoriale, a contatto con il patrimonio storico-culturale.

Ciascun laboratorio prevede la realizzazione di manufatti che rimarranno ai bambini e le attività manuali saranno sempre affiancate da brevi e chiare spiegazioni. L’ultimo giorno del campus, il 23 luglio, sarà dedicato alle famiglie, alle quali verrà presentato il lavoro artistico realizzato dai ragazzi, attraverso l’allestimento di una mostra. Inoltre, per documentare l’esperienza vissuta, i più piccoli realizzeranno un reportage fotografico, che darà ulteriore valore alle attività svolte durante l’esperienza di campus.

Le attività ludiche saranno a cura di Alfagamma, in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per le provincie di Salerno ed Avellino e Consorzio Arte’m.
Per avere informazioni dettagliate sulle modalità di partecipazione, d’iscrizione e per richiedere il programma delle attività, la Cooperativa invita a scrivere una mail a info@archeotrekking.net , effettorete@gmail.com e velia@arte-m.net oppure a recarsi presso la Biglietteria/Bookshop Parco archeologico di Elea-Velia.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito