Speciale amministrative: sfida a tre per Sapri

L’uscente Del Medico se la vedrà con Scaldaferri e Gentile

SAPRI. Prosegue la campagna elettorale per le amministrative a Sapri che si terranno l’11 giugno. Saranno tre le liste che concorreranno all’elezione del sindaco e dei consiglieri comunali della città della Spigolatrice. Dopo quasi un quarto di secolo esce di scena Vito D’Agostino: l’ ex sindaco, che fu sconfitto da Del Medico alle elezioni del 2012. Proprio quest’ultimo punta alla riconferma alla guida dell’ente con la lista ”Sapri Democratica”.

A sfidarlo ci sarà il trentaquattrenne Antonio Gentile, attuale rappresentante dell’opposizione consiliare alla guida del gruppo ‘‘Sapri al Centro”. che raccoglie l’eredità di ”Insieme per Sapri”, ed una nuova lista ”Sapri Cambia”: con alla guida quel Pietro Scaldaferri che è una vecchia conoscenza della politica della città del Golfo di Policastro (nel 1993 perse le elezioni contro Vito D’Agostino).

Un quadro della competizione che si è finalmente cristallizzato dopo la presentazione delle liste, a seguito di giornate in cui lo scenario è sembrato essere in continuo mutamento. Fallita l’ipotesi di una grande coalizione tra Sapri al Centro e Sapri Cambia per sfidare Del Medico da parte della minoranza, si è registrata anche l’assenza di Del Prete che alla fine appoggerà proprio il sindaco uscente. In questa campagna elettorale vi sarà un discreto rinnovamento all’interno delle liste con sette under 35 a sostegno dei tre candidati a sindaco.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Bruno Marinelli

Bruno Marinelli (nato a Roma, ma agropolese di famiglia).Trasferitosi stabilmente nel Cilento ne apprezza le peculiarità culturali e turistiche che la rendono una terra speciale. Appassionato di sport,cultura e politica. Ama molto leggere. E'il responsabile della redazione sportiva di Infocilento.