Clima elettorale rovente a Sanza: campagna elettorale tra botti e bombe carta

La denuncia del gruppo di maggioranza uscente

SANZA. Campagna elettorale di fuoco nel centro alle pendici del Cervati.
La sfida tra Francesco Di Mieri e Vittorio Esposito sta assumendo toni fin troppo elevati.

La denuncia arriva proprio dal gruppo Alternativa per Sanza, legato all’amministrazione uscente.

Stando a quanto segnalato, infatti, durante un’assemblea della lista tenutasi nella serata di ieri sarebbero stati sparati dei botti “a scopo intimidatorio”. Il caso è stato segnalato alle forze dell’ordine “che sono intervenute immediatamente,individuando i responsabili tra i sostenitori della lista avversaria”.

Ma quanto accaduto ieri non sarebbe stato l’unico episodio del genere segnalato. La sera precedente, secondo quanto sottolineato dal candidato consigliere Sabino Fico e dal vicesindaco Antonio Forte “mentre i nostri attivisti stavano componendo delle canzoni per allietare la campagna elettorale,è stata lanciata una carta bomba nei pressi dell’abitazione del candidato,scatenando il panico tra i presenti”.

Inoltre gli spazi riservati all’affissione dei manifesti sarebbero stati “totalmente coperti e la saracinesca della nostra sezione è stata sigillata con il silicone” denunciano da Alternativa per Sanza.

Una clima fin troppo teso se lo scopo dei gesti fosse confermato.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.