Ritorno al Cilento. Al via i seminari di storia dell’arte - Info Cilento
Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Ritorno al Cilento. Al via i seminari di storia dell’arte

Ritorno al Cilento. Al via i seminari di storia dell’arte

Ecco il programma

Ritorno al Cilento. Al via i seminari di storia dell’arte

Ecco il programma

Il 20 maggio alle ore 9.30 nel Seminario Vescovile di Vallo della Lucania inizia il ciclo Ritorno al Cilento. I seminari di storia dell’arte, a cura del Centro Studi sulla Civiltà Artistica dell’Italia Meridionale “Giovanni Previtali”. Il Centro è sostenuto da valenti studiosi di molte Istituzioni e Università, il cui scopo principale è l’emersione della cultura meridionale. Il progetto, in continuità con uno studio sul territorio cilentano e dianense avviato nel 2014 con contributo finanziario dell’U.O.D. “Promozione e Valorizzazione dei Musei e delle Biblioteche” della Regione Campania, è stato curato dal prof. Francesco Abbate, tra i massimi studiosi di storia dell’arte dell’Italia meridionale, e dal dott. Antonello Ricco.
E’ previsto un ciclo di cinque incontri, che si svolgeranno tra il 20 maggio ed il 30 giugno 2017, dedicati alla produzione artistica, dal Medioevo all’ Età contemporanea, nei territori delle attuali diocesi di Vallo della Lucania e di Teggiano-Policastro.
La disponibilità, lo spirito partecipativo e gli obiettivi comuni hanno fatto sì che le Diocesi di Teggiano-Policastro e di Vallo della Lucania, il Polo Museale della Campania e il Parco Archeologico di Paestum, nonché la Soprintendenza ABAP di Salerno e Avellino, sostenessero l’evento, garantendo la partecipazione di proprio personale e mettendo a disposizione le proprie sedi, dunque il Seminario Vescovile di Vallo, la Certosa di Padula, il Museo “San Pietro” di Teggiano, il Museo Archeologico Nazionale di Paestum.
In concomitanza si inaugura al Museo Archeologico di Paestum (18 maggio-18 luglio) l’esposizione Anteprima della mostra Ritorno al Cilento, che integra i temi dei Seminari fornendo approfondimenti a tematiche o a personalità artistiche ancora poco indagate e solo accennate nel corso della mostra. L’obiettivo è quello di promuovere un territorio e valorizzarne il patrimonio culturale, qualitativamente sostenuto.
RITORNO AL CILENTO. SEMINARI DI STORIA DELL’ARTE
Ciclo di 5 incontri
20 maggio – 30 giugno 2017

Primo Seminario Vallo della Lucania
Seminario Vescovile
20 maggio 2017
ore 10:00
Contributi
Francesco Abbate “Il progetto Ritorno al Cilento e gli studi precedenti”
Mario Alberto Pavone “Il ruolo di Paolo De Matteis tra centro e periferia”
Valentina Lotoro “Le scelte del De Matteis in ambito profano e una considerazione in merito all’Apollo e Marsia”
Simona Carotenuto “Francesco Di Martino, Anselmo Palmieri e i pittori solimeneschi”
_____________________________________
Secondo Seminario
Padula
Certosa di San Lorenzo
7 giugno 2017
ore 16:30
Emilia Alfinito “Crocifissi in stucco del Vallo di Diano”
Francesco Abbate “Il gotico “campano-lucano” ”
Gerardo Pecci “Il tabernacolo eucaristico rinascimentale di Eredita e altri noti”
Stefano De Mieri “Leonardo da Pistoia, Antonio e Costantino Stabile tra Napoli e la Lucania occidentale”
__________________________________________
Terzo Seminario
Teggiano
Museo Diocesano
16 giugno 2017
ore 17:00
Donato Salvatore “Testimonianze della pittura del ‘400 tra Cilento e Napoli”
Letizia Gaeta “Il giovane Giovanni da Nola tra ragione e sentimento”
Nicola Cleopazzo “Committenti, frati, artisti. Il ‘trittico’ di Pollica e la possibile identità dello Pseudo-Rodriguez”
Edgard Fiore “Alessio D’Elia: la lezione del De Mura tra Napoli e provincia”
_________________________________________________
Quarto Seminario
Teggiano
Museo Diocesano
24 giugno 2017
ore 17:30
Antonello Ricco “Manufatti in argento del ‘600 nel basso Salernitano tra modelli napoletani e botteghe locali: prime segnalazioni”
Giuseppina Merola “Alcune novità sulla scultura lignea barocca nel Cilento: Nicola Fumo e la sua bottega”
Mario Quaranta “Alcuni esempi di architetture tra storicismo e neoeclettismo nel Cilento e nel Vallo di Diano”
Marco Ambrogi “Il Lapidario dianense. Una nuova realtà museale a Teggiano”
______________________________________________
Quinto Seminario
Paestum
Museo Nazionale
30 giugno 2017, orario ancora da definire.
Rosa Romano “Gli affreschi trecenteschi della chiesa di San Michele Arcangelo di Teggiano e rapporti con l’arte figurativa del Regno nel periodo angioino”
Rosa Carafa “Affreschi negli Alburni ed il Vallo di Diano tra XIII e XV secolo”
Giovanni Villano “Alcuni esempi di sculture in muratura e stucco tra Medioevo e Rinascimento”
Roberto Leardi “Michele Ragolia tra Napoli e il Cilento”

Commenti

Ti suggeriamo di leggere

Top
Altro... Attualità, Cilento, In Primo Piano
Anche Agropoli protagonista del progetto ”Sport is my freedom”
Anche Agropoli protagonista del progetto ”Sport is my freedom”

“Ricordando Andrea”: sabato 20 maggio il ricordo del Dott. Graziano
“Ricordando Andrea”: sabato 20 maggio il ricordo del Dott. Graziano

Allarme truffe: colpo da 3mila euro ad Agropoli
Allarme truffe: colpo da 3mila euro ad Agropoli

Chiudi