Rifiuti pericolosi nell’ex discarica, caso sarà segnalato alla Procura

Presenti anche ingombranti e amianto

“Durante un sopralluogo dove era la vecchia discarica di Sapri, di recente messa in sicurezza, sono stati rinvenuti in vari punti molti rifiuti abbandonati tra cui cemento-amianto frantumato, pertanto pericoloso per la salute umana e dell’ambiente. Riporto il bollettino di inquinamento rilevato”. A denunciarlo è Paolo Abbate, attivista Wwf Campania.

Abbandonati su una piazzola sulla strada che porta alla vecchia discarica di Sapri sono presenti decine di elettrodomestici quali frigo, televisioni, lavatrici, tastiere computer e materiali in plastica e vetro. Nella scarpata adiacente sono stati gettati materiali vari, mentre continuando per la stradina asfaltata che porta a Sapri materiali vari di gomma risultano gettati e bruciati a valle. A lato della casa cantoniera dell’ANAS, al km 8,7 ss 104, infine, sono abbandonate due vasche in cemento-amianto molto frantumate.

“E’ utile rivelare che, nel caso del materiale in amianto, lo stesso deve sicuramente essere stato abbandonato vicino alla casa cantoniera da molti anni, considerato che si trova in un tratto di strada statale dismesso da diverso tempo e chiuso da parapetto in metallo. Nel caso dei materiali vari vicino alla vecchia discarica, il luogo è facilmente raggiungibile ed isolato, pertanto scelto come luogo deputato all’abbandono di rifiuti. E’ stato pertanto più volte consigliato , senza successo, di porre video camere di sorveglianza”, sottolinea Abbate.

L’eco reato sarà segnalato alle autorità competenti e alla procura di Lagonegro.

CONTINUA A LEGGERE
blank

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it