Anche Giungano aderisce al progetto “Donazione di Organi: dichiarazione di volontà e rinnovo carta d’identità”

Il Cilento è sempre più simbolo di solidarietà e civiltà

Il Comune di Giungano si unisce alla “corsa alla solidarietà cilentana” aderendo al progetto: “Donazione di Organi: dichiarazione di volontà e rinnovo carta d’identità”. Si tratta di un’iniziativa nazionale, promossa dal Ministero della Salute – alla quale ha aderito anche la Regione Campania – e che evidenzia la partecipazione di molti Comuni del Cilento, campioni di umanità ed empatia.

Il progetto ha come obiettivo quello di favorire e velocizzare, sul territorio regionale, il processo di inserimento nel SIT ( Sistema Informativo Trapianti) delle dichiarazioni di volontà dei cittadini sulla donazione di organi e tessuti.

In occasione del rilascio o del rinnovo della carta d’identità, infatti, sarà possibile esprimere il proprio consenso o diniego alla donazione degli organi attraverso un modulo dichiarativo compilato dal cittadino; l’ufficiale di Anagrafe si occuperà di trasmettere l’informazione al SIT, il data – base consultabile 24 ore su 24 in modalità sicura dai medici del coordinamento regionale trapianti, e la dichiarazione confluirà, poi, nel fascicolo sanitario elettronico.

Donare organi e tessuti non è, certamente, obbligatorio: lo è, invece, munirsi di strumenti di informazione validi perchè sia ben chiaro il ruolo che ogni cittadino svolge attraverso la propria capacità di scelta.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Antonella Capozzoli

Si laurea nel 2013 in Lettere Moderne e nel 2016 consegue la specialistica in Filologia Moderna col massimo dei voti. Collabora all'organizzazione del Convegno Internazionale Boccaccio Angioino ( 2013) presso l'Università degli studi di Salerno. Pubblica il saggio " Il Decameron, la Fortuna e i mercatanti della seconda giornata" sulla rivista semestrale di letteratura e cultura varia " Misure critiche" ( 2014).