Agropoli, addio a Gennarino Benincasa, aveva 103 anni

Era l’agropolese più longevo

AGROPOLI. Era uno dei personaggi simbolo della città e della sua tradizione marinaresca. Si tratta di Gennarino Benincasa, noto pescatore agropolese, nato l’8 luglio 1914 e morto questa sera nella sua casa di Agropoli. Fini a pochi anni fa, nonostante la veneranda età, non disdegnava una gita in barca o una passeggiata al porto dove ha trascorso quasi tutta la vita. Ha iniziato non ancora maggiorenne a pescare, aveva voglia di lavorare e non amava la scuola.

Ha svolto questa professione tutta la vita, salvo una breve parentesi durante la seconda guerra mondiale quando è stato costretto ad assistere e partecipare agli orrori del conflitto. Da sempre dotato di una grande forza d’animo, nonostante gli acciacchi dell’età, non si era mai dato per vinto. Basta pensare che ha partecipato a tutte le edizioni della manifestazione “Vogagropoli” (l’ultima tenutasi nel 2009, quando Gennarino aveva 95 anni) che imponeva ai partecipanti di attraversare il porto turistico sui loro gozzi sospinti soltanto dalla “forza-motore” delle braccia. Anche in quelle occasioni Gennarino non sfigurava riuscendo a battere anche vogatori più giovani.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.