Amministrative 2017, l’11 giugno il voto. Il 13 maggio si devono presentare le liste

Domani scatta la par condicio. Eventuali ballottaggi il 25 giugno

La macchina delle elezioni si è messa in moto ed è oramai a pieno regime. Il voto è fissato per l’11 di giugno, dalle 7.00 alle 23.00. Le liste, i candidati a sindaco, consiglieri e simboli si potranno presentare il 12 e il 13 maggio, termine ultimo per poter concorrere alle elezioni amministrative. Nella giornata di domani il prefetto affiggerà i manifesti di convocazione dei comizi elettorali. Da quel giorno l’attività dei comuni verrà ridotta al minimo, agli atti urgenti e improrogabili.

Per i comuni con più di 15mila abitanti (occhi puntati su Agropoli e Capaccio-Paestum) è eletto sindaco il candidato che ha ottenuto più consensi superando il 50% dei voti, qualsiasi sia la percentuali dei votanti rispetto agli aventi diritto. Se nessun candidato supera il 50% si andrà due settimane dopo, il 25 giugno, al ballottaggio tra i primi due candidati. Tra primo e secondo turno i candidati sindaco possono anche apparentarsi con liste che non lo hanno appoggiato al primo turno.

Nei comuni con meno di 15mila abitanti è eletto sindaco semplicemente il candidato che ottiene più voti.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.