Capaccio Paestum, ordinanza per la pulizia delle spiagge

Ecco le disposizioni

Il sindaco del comune di Capaccio Paestum, Italo Voza, ha emesso un’ordinanza che disciplina la manutenzione ordinaria e la pulizia delle aree demaniali marittime da parte dei titolari degli stabilimenti balneari. Il Comune gestirà direttamente o attraverso proprie società il servizio di pulizia delle spiagge libere, mentre per quanto riguarda le aree sottoposte a concessioni demaniali marittime saranno i titolari a garantire la rimozione dei rifiuti spiaggiati.

Gli interventi si rendono necessari dopo le mareggiate invernali e anche in occasione dei ponti festivi in cui è previsto un aumento del flusso turistico sul territorio di Capaccio Paestum.Gli interventi consisteranno nell’utilizzo di mezzi meccanici leggeri, privilegiando i mezzi gommati, al fine di pulire e rimuovere i rifiuti spiaggiati. E’ vietata l’asportazione di sabbia o detriti ed alterare il profilo naturale della spiaggia.

Gli interventi non devono in alcun modo comportare modifiche nella morfologia dei cordoni dunali e alterazioni della vegetazione presente. Nel caso della Posidonia, è possibile mantenere in loco l’accumulo di foglie morte, è possibile spostarla o in alternativa, è possibile rimuovere definitivamente la Posidonia attraverso il trasferimento in discarica.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Debora Scotellaro

Laureanda in Sociologia.