Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Nel Cilento è ancora Carnevale: due giorni tra maschere e coriandoli

Nel Cilento è ancora Carnevale: due giorni tra maschere e coriandoli

Torna il Carnevale del Cilento

Torna il Carnevale del Cilento

Quando ormai la stagione balneare è alle porte, in Cilento si tiene quello che è stato giustamente ribattezzato come il “Carnevale più pazzo d’Italia”: il Carnevale del Cilento. Giunto alla sua quarta edizione, la manifestazione carnevalesca bizzarramente collocata due mesi dopo il vero e proprio Martedì Grasso è pronta ad andare in scena.

Si inizia Domenica 23 Aprile a Marina di Camerota con la sfilata dei carri allegorici (dalle 14.00) che, una volta giunti sul porto turistico, presenteranno il loro tema con un primo spettacolo. Alla prima sfilata prenderanno parte anche gli ospiti di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, del Carnevale di Agropoli e del Corteo Storico di Sala Consilina. La finalissima quest’anno si terrà Lunedì 24 Aprile a Palinuro, dove la sfilata finale (inizio sempre alle 14.00) culminerà in piazza Virgilio per gli spettacoli conclusivi dei 4 carri in gara: Marina di Camerota con “1000 sfumature di blu marinaro”, Palinuro con “#SeeEUlater”, Licusati con “Alice in wonderland” e Scario con “I pirati dei caraibi” e le successive premiazioni.

Finalissima che si potrà godere in tutta comodità e sicurezza, in quanto è stato previsto l’allestimento nella piazza di Palinuro di una tribuna spettatori, grazie al contributo dell’Amministrazione Comunale di Centola.

7 i premi assegnati dalla giuria (più il primo premio) e un premio speciale decretato dai “like” che il pubblico lascerà alle foto dei carri in corso pubblicate sulla pagina facebook ufficiale dell’evento dalla serata del 23/04.

Gli organizzatori delle associazioni Eso es Palinuro e Marina 3000, patrocinati dai Comuni di Centola e Camerota, hanno scommesso ancora una volta sulla posticipazione delle date, come per le passate edizioni. Le previsioni meteo benevole (bel tempo e temperature in aumento) e il boom di prenotazioni registrato nelle strutture ricettive delle due perle della costa cilentana, poi, fanno ben sperare per questa due giorni di festa che si preannuncia davvero imperdibile.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Correlati

Popolari

Top