Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
In Primo Piano

Amministrative a Capaccio Paestum, movimento “La Ramazza” a sostegno di Palumbo

Amministrative a Capaccio Paestum, movimento “La Ramazza” a sostegno di Palumbo

Santoro: nessuna governabilità con raggruppamenti frutto di compromessi

Santoro: nessuna governabilità con raggruppamenti frutto di compromessi

In occasione delle prossime Elezioni Amministrative 2017 nel Comune di Capaccio Paestum, il Movimento “La Ramazza” ha deliberato di partecipare con una nostra lista.
“Pur rispettando i candidati a Sindaco incontrati, avendo ricevuto da essi pari proposte di impegno amministrativo nella compagine governativa, riteniamo che non vi possa essere governabilità quando un raggruppamento è frutto di un ampio accordo di compromessi – spiega il portavoce Mimmo Santoro – Ciò è già accaduto con le amministrazioni che si sono succedute negli anni e rimaste imbrigliate nella rete dei ricatti, dei veti, delle spartizioni, dei debiti da pagare e da riscuotere, attraverso un clientelismo becero”.
“Siamo nati da una bellissima lotta nel nome della libertà contro i poteri forti della speculazione ed abbiamo in seno esperienze individuali diverse, che portano ad una ideologia rivoluzionaria: ci rivolgiamo all’altro – prosegue Santoro – Punto di partenza: la dignità di ognuno di noi, fatta certamente di economia, di lavoro, di sicurezza, di organizzazione, ma forte di crescita culturale, religiosità, senso di appartenenza e creazione di Comunità Umana da tempo smembrata, vilipesa e sacrificata sull’altare degli interessi privati di pochi”.

“Cresce giorno dopo giorno la partecipazione e l’entusiasmo per la mia candidatura a sindaco nel comune di Capaccio Paestum, testimoniata dal desiderio e dalla volontà di tante persone, giovani e meno giovani, impegnate nella società civile e nella politica, che mi stanno sostenendo nel progetto di rinnovamento per Capaccio Paestum. – commenta Franco Palumbo – Tutto ciò è, infatti, il frutto di un lavoro di condivisione di idee e di progetti che mettono al centro il rilancio della nostra splendida terra”.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Correlati

Top