Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Cronaca

Notte di Pasqua all’insegna della violenza

Notte di Pasqua all’insegna della violenza

Paura a Vallo della Lucania

Paura a Vallo della Lucania

Notte di Pasqua all’insegna della violenza in Piazza Vittorio Emanuele a Vallo della Lucania. Il titolare di un bar è finto all’ospedale con una profonda ferita alla testa. È accaduto ieri sera. In un bar del centro cittadino alcuni zingari iniziano a litigare. Dalle parole passano ben presto alle mani. La lite si sposta fuori dal locale. Le urla si sentono in tutta la piazza. La persone iniziano a scappare e a rifugiarsi in altri locali. Il titolare del bar nel tentativo di sedare la lite ha la peggio. Viene colpito da una sedia alzata da uno degli zingari.

Viene portato in ospedale con una profonda ferita alla testa. Qualcuno avvisa i carabinieri. Non è la prima volta che lo stesso gruppo di zingari crea il panico in Piazza Vittorio Emanuele. Poco meno di due mesi fa una violenta lite si registrò dinanzi a Palazzo di Citta. Una scena di violenza davanti a tante persone tra cui molti bambini, che la domenica mattina affollavano il centro cittadino. L’episodio si è ripetuto ieri sera. Questa volta ha registrato un ferito. I carabinieri hanno raccolto le testimonianza dei presenti. L’episodio ha scosso le persone che avevano scelto il centro cittadino di Vallo per trascorrere la serata di Pasqua. Dalle immagini delle telecamere di videosorveglainza, se in funzione nel centro cittadino, sarà possibile ricostruire quanto accaduto di ieri sera. “Non è possibile – lamenta un cittadino – consentire a queste persone di scatenare l’ennesima scena di violenza e non prendere provvedimenti”. L’invito è rivolto anche agli amministratori cittadini che hanno investito milioni di euro per abbellire il “cuore” di Vallo. Non è possibile ora consentire a poche persone di trasformare la piazza in un farwest, considerati anche i “privilegi” che gli amministratori riservano agli zingari che vivono sul territorio comunale.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Correlati

Popolari

Top