Pista ciclabile sulla litoranea, ancora degrado | FOTO

Erba, rifiuti, ratti e serpenti nel tratto tra Agropoli e Paestum

Persiste la situazione di degrado nel tratto di litoranea tra Agropoli e Paestum e in particolare la sua pista ciclabile, disagio avvertito maggiormente soprattutto con l’arrivo della Primavera.

Le condizioni della pista ciclabile risultano addirittura peggiorate rispetto agli scorsi mesi, lo spettacolo è evidente anche agli automobilisti di passaggio che hanno la possibilità di osservare uno scenario poco dignitoso: i rifiuti, la fitta vegetazione e le staccionate in legno piegate o addirittura rotte.

Con le calde giornate primaverili gli sportivi sentono maggiormente l’esigenza di utilizzare una struttura che al momento rappresenta un pericolo per la loro incolumità, la pista è inutilizzabile sia da chi va in bicicletta che dai pedoni, il selciato è in cattive condizioni, risulta non uniforme e si può trovare di tutto, anche resti di animali morti in decomposizione. E’ aumentata la sporcizia, sono presenti rifiuti di ogni genere lungo la pista e con l’innalzamento delle temperature è stata segnalata la presenza, anche dovuta alla fitta vegetazione, di ratti e serpenti. In zona Linora le condizioni dei ponti in legno non sono mutate rispetto allo scorso anno, i ponti risultano sempre inutilizzabili perchè rotti. Certamente una pubblicità negativa per i comuni di Agropoli e Capaccio Paestum, che propongono uno spettacolo vergognoso ed espongono i cittadini a seri rischi.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Debora Scotellaro

Laureanda in Sociologia.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!