Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Comune pensa ad una mega villa comunale, insorge la minoranza

Comune pensa ad una mega villa comunale, insorge la minoranza

“Escamotage per ripianare i conti del comune”

“Escamotage per ripianare i conti del comune”

CASAL VELINO. La minoranza è in fermento dopo che l’amministrazione, guidata dal sindaco Silvia Pisapia, ha manifestato l’intenzione di voler procedere alla realizzazione di una mega villa comunale con verde e laghetto annesso. Il problema è che il progetto prevede edifici per un totale di duemila metri quadri,che dovrebbero contenere esercizi commerciali e cinquanta appartamenti. Una vera e propria speculazione celata dietro al restyling di un’area dismessa nei pressi di un vecchio campo sportivo.

Sulla questione è intervenuto il capogruppo di Insieme per Casal Velino Eligio De Marco: ” A Casal Velino è stato fatto un accordo di programma con la Provincia per quella che presupponiamo essere una speculazione edilizia, occupando l’ultimo polmone della cittadina. Con questo accordo faranno passare questo intervento come la realizzazione di una piazza e di un laghetto, insomma di una villa comunale, però si sono dimenticati di dire che occuperanno 2000 metri quadrati di area destinata ad appartamenti ed esercizi commerciali, questo escamotage servirà per recuperare dei fondi e ripianare il bilanci in dissesto del comune”.

Il capogruppo dell’opposizione De Marco continua spiegando l’origine del progetto: ” In principio il progetto approvato insieme alla lottizzazione prevedeva una struttura per il tempo libero, turistica e ricreativa, questa amministrazione ha trasformato quel progetto prevedendo di fatto l’eliminazione dell’unico polmone verde”. Oggi si è tenuto la conferenza dei servizi alla quale il CTR, il Comitato Tecnico Regionale, non ha partecipato riservandosi del tempo al fine di verificare l’intero progetto.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Correlati

Top