Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
In Primo Piano

Colpo di scena a Camerota: via due assessori. Scarpitta: oggi si certifica il fallimento dell’amministrazione

Colpo di scena a Camerota: via due assessori. Scarpitta: oggi si certifica il fallimento dell’amministrazione

Rimossi dagli incarichi anche Antonio Troccoli e Gerardo Del Duca

Rimossi dagli incarichi anche Antonio Troccoli e Gerardo Del Duca

CAMEROTA. Colpo di scena nel comune del basso Cilento. Il sindaco Antonio Romano ha infatti annunciato di aver revocato questa mattina le deleghe a due componenti della sua giunta. Si tratta del vicesindaco Michele Del Duca e dell’assessore Ciro Troccoli. La decisione del primo cittadino è da imputare, come lui stesso ha tenuto a precisare, al venir meno del rapporto di fiducia con i due assessori.

Al contempo Romano ha annunciato che sono stati rimossi dai loro incarichi anche il responsabile dell’ufficio staff, Antonio Troccoli ed il presidente della società portuale,  Mattia Gerardo Del Duca.

“Per assicurare la continuità amministrativa del Comune e scongiurare l’arrivo del Commissario Prefettizio in questa delicata fase di preparazione alla stagione estiva – ha affermato Romano – provvederò a costituire una Giunta di salute pubblica in accordo con i capigruppo dell’opposizione Pier Paolo Guzzo e Mario Salvatore Scarpitta“. Quest’ultimo, però, ha negato fermamente l’ipotesi di un accordo. “Smentisco categoricamente ogni ipotesi di Giunta di Salute Pubblica” e/o altro che possa difettare dei requisiti di chiarezza e trasparenza – ha detto Scarpitta – non sono stato contattato e, se anche fosse accaduto, non avrei dato la mia disponibilità”.

Non posso essere la stampella di un edificio ormai caduto in pezzi e che tanti danni ha fatto alla nostra cittadina – ha proseguito il consigliere di minoranza – Oggi si certifica il fallimento di un metodo e di un agire che ha portato macerie disastri sul nostro amato territorio. Da anni vado chiedendo chiarezza agli Amministratori di Camerota ed è giunto probabilmente il momento di farla, se necessario in questi ultimi 3 mesi, anche attraverso il Commissario Prefettizio”.

“Sarò ancora più vigile in questo periodo che porta alle elezioni amministrative e chiedo lo stesso a ciascun cittadino del Nostro splendido Comune, perché ciò che è accaduto non si ripeta.
Abbiamo bisogno di altro – ha conclusio Scarpitta – Camerota ha bisogno di altro: glielo daremo presto, con l’aiuto di tutti!

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Correlati

Popolari

Top