Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Cilentana, ieri l’ennesimo incidente: automobilisti infuriati. “Subito interventi di manutenzione”

Cilentana, ieri l’ennesimo incidente: automobilisti infuriati. “Subito interventi di manutenzione”

L’annuncio di Cerretani: presto interventi tra Prignano e la Diga Alento

L’annuncio di Cerretani: presto interventi tra Prignano e la Diga Alento

PRIGNANO CILENTO. L’incidente avvenuto ieri sulla Cilentana che ha visto coinvolte due auto, ha innescato nuove polemiche. Il sinistro, infatti, è avvenuto tra gli svincoli di Prignano Cilento e la Diga Alento, in un punto in cui l’asfalto è completamente usurato ed è difficile perdere il controllo. La pericolosità, poi, aumenta sensibilmente con la pioggia o qualora influiscano altri agenti atmosferici.

Per questo è scoppiata l’ennesima polemica degli automobilisti i quali evidenziano la necessità di interventi di manutenzione urgenti sulla Sp430. La stessa richiesta era venuta anche dall’Associazione Costruttori Salernitani che aveva sollecitato opere sulla superstrada ed uno screening della situazione dei viadotti.

“Il tratto tra Prignano Cilento e la Diga Alento è una trappola è solo un caso che non ci siano state vittime” denuncia un automobilista. Un altro evidenzia come sia “impossibile lasciare la strada in quelle condizioni”. “L’asfalto manca completamente in quel punto, al di là dell’incidente non è quello il modo di lasciare un tratto stradale quello”, evidenzia un altro utente che spesso percorre la superstrada.

Nello stesso punto in cui è avvenuto l’incidente nella serata di ieri si sono registrati già altri sinistri: soltanto negli ultimi mesi prima si scontrarono un’auto e un furgone, poi una vettura finì fuori strada.

Nei giorni scorsi Luca Cerretani, vicepresidente della Provincia, annunciò interventi proprio in quel tratto di strada. “Cercheremo nel più breve tempo possibile di esperire le procedure di evidenza pubblica di affidamento dei lavori per consentire rapidamente una viabilità sicura del percorso”, aveva spiegato.

Correlati

Popolari

Top