Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
In Primo Piano

Serie A2: Basket Agropoli alla caccia dei due punti in prime time

Serie A2: Basket Agropoli alla caccia dei due punti in prime time

Nell’anticipo di domani, i delfini fanno visita alla Junior Casale. Inizio ore 20,30.

Nell’anticipo di domani, i delfini fanno visita alla Junior Casale. Inizio ore 20,30.

La ventitreesima giornata del girone ovest di serie A2, si apre insolitamente di venerdì per il Basket Agropoli.

La squadra di coach Finelli, reduce da 11 sconfitte di fila, fa visita, nell’anticipo televisivo, al PalaFerraris dove domani sera (inizio ore 20,30) affronterà la Junior Casale allenata da coach Ramondino. Le due squadre si affrontano in condizioni decisamente opposte, anche rispetto alla gara di andata dove i piemontesi, allora ultimi in classifica iniziarono a tirarsi fuori dalla zona calda proprio vincendo a Torchiara. Da quel match è passata parecchia acqua sotto i ponti ad ovest, soprattutto perchè in pochi avrebbero pronosticato un disastro delfino con Agropoli che non porta a casa i due punti dal match contro Rieti dell’8 dicembre. La Junior Casale è reduce da quattro vittorie consecutive: soprattutto di grande prestigio può essere considerata quella ottenuta la settimana scorsa contro Agrigento, rifilando 23 punti ai siciliani. Una delle particolarità della squadra piemontese è rappresentata dalla statistica dei top scorer della squadra, dato che in testa non troviamo un americano come sovente accade bensì un italiano: Tomassini con 301 punti. Un altro giocatore a cui Agropoli dovrà fare attenzione è l’americano Blizzard, eccezionale tiratore da 3 che all’andata disputò una grande partita, anche se ultimamente non viene inserito nel quintetto base composto da Martinoni, Tomassini, Di Bella, Natali e Tolbert.

Casale è una squadra che gioca un basket fluido, ma Agropoli potrà contare sul nuovo acquisto, Mattia Soloperto. Un giocatore che potrà essere utile per permettere più rotazioni a Langford, anche dal punto di vista tattico in partite come queste. Serviranno i suoi 2,10 mt pure per limitare le giocate dal pitturato degli uomini di Ramondino. L’ex Ferrara può aggiungere quel tasso di cattiveria agonistica che sembra essere mancata in questi ultimi tempi.

Grinta a cui ha fatto appello anche l’assistant coach di Finelli, Giuseppe Delia: “ Ci aspetta una gara diametralmente opposta a quella dell’andata perché noi stiamo in difficoltà, anche se quotidianamente ci impegniamo con tutte le nostre forze per sollevarci, e Casale, invece, sta ottenendo una serie di risultati importanti. Se calcoliamo le ultime undici partite, loro sarebbero da soli in testa alla classifica. Ciò però non deve irretirci perché scenderemo sul parquet con convinzione e cattiveria agonistica, cercando di portare a casa la vittoria”.

Non molla neanche Giovanni Carenza: “È innegabile la difficoltà prolungata che stiamo vivendo, anche se c’è il fortissimo desiderio di uscirne fuori. Sappiamo che sulla nostra strada troviamo un altro avversario non semplice, che sta facendo un grande girone di ritorno, e che sarà un’altra battaglia per quaranta minuti. Noi però non molliamo e non molleremo di un centimetro perché ci sono ancora tante giornate e abbiamo ancora le possibilità e soprattutto le consapevolezze di poterci tirare fuori”.

Tutti a disposizione per il match in prime time di domani, sia da un lato che dall’altro. Gli arbitri sono Stefano Ursi di Livorno, Alberto Maria Scrima di Catanzaro e Chiara Maschietto di Treviso.

Correlati

Popolari

Top