Cilento: nonna Caterina compie 103 anni

Il suo segreto? Un bicchiere di vino, il camino e il caffè

Grande festa a San Nicola, piccola frazione di Ceraso, per il compleanno di Nonna Caterina che oggi spegne 103 candeline.
Sicuramente non avrà una ricetta per la lunga vita ma a chi le chiede cosa si deve fare per vivere a lungo Nonna Caterina saprà rispondere solo cosa non deve mai mancare: Un bicchiere di vino, il fuoco del caminetto e il caffè.

Nonna Caterina, al secolo Caterina Cammarano, classe (oserei dire di ferro) 1914, vedova e madre di sei figli, ha condotto una vita  fatta di duro lavoro, di bei momenti ma anche di giorni tristi come la morte del marito, di un figlio venuto a mancare in un tragico incidente e di un genero deceduto prematuramente.

Una cilentana doc che ha cresciuto i suoi i figli con rigore e dedizione, ad oggi la famiglia conta, oltre i sei figli, 14 nipoti e 16 pronipoti. Una vita semplice quella di nonna Caterina ma che ha superato le due guerre e oltrepassato il millennio, con lo stesso spirito di un tempo.

Il Cilento si conferma ancora una volta terra dei centenari, sarà la famosa dieta mediterranea, l’aria buona o la vita semplice, fatto sta che sono in tanti che raggiungono il secolo di vita ed in molti che lo superano.

CONTINUA A LEGGERE

Sergio Pinto

Inizia da giovanissimo l'attività di giornalista, dapprima collaborando per una radio locale, poi fondando un free press nel territorio di Casal Velino. Successivamente ha lavorato con i quotidiani "La Città", "Il Mattino" e "L'Opinione". Fondatore della casa editrice e studio di comunicazione Qwerty, è stato editore e direttore responsabile del mensile "L'Informazione", distribuito su tutto il territorio cilentano. Dal 2009 è direttore di InfoCilento.

Sostieni l'informazione indipendente