“Tre interventi a settimana non bastano”: Tresino trasformata in microdiscarica

Inutili i continui interventi di pulizia, incivili sempre in azione

AGROPOLI. “Tre interventi a settimana non bastano”. Questo l’amaro commento di Concordio Malandrino, coordinatore di una delle cooperative che si occupa della pulizia e manutenzione del territorio agropolese. Nonostante i continui interventi lungo i sentieri di Trentova – Tresino, infatti, incivili continuano a gettare indiscriminatamente rifiuti nel verde.

L’ultima attività di bonifica da parte degli operai si è svolta ieri; appena 24 ore prima dall’ultimo intervento. Lungo i sentieri che si snodano tra il verde del monte Tresino e l’azzurro cristallino del mare cilentano, qualcuno ha gettato plastica, ferro, vetro, polistirolo, resti di potatura e scarti edili.

Il fenomeno dell’abbandono di rifiuti nell’area di Trentova – Tresino, così come nelle altre zone rurali della città, rappresenta un malcostume al quale non si riesce a porre rimedio. In alcuni punti del territorio comunale l’installazione di telecamere di videosorveglianza ha rappresentato un deterrente contro questi fenomeni; in altre più isolate, invece, si continuano a gettare rifiuti tra la vegetazione. “Invito tutti i cittadini attenti di Agropoli a darci una mano,anche solo muniti di telefonini”, è l’appello di Concordio Malandrino.

CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Sostieni l'informazione indipendente