Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

L’altra faccia del Cilento: inquinamento e deforestazione abusiva | FOTO

L’altra faccia del Cilento: inquinamento e deforestazione abusiva | FOTO

Ecco lo scempio, in piena area Parco

Ecco lo scempio, in piena area Parco

Quanto il Cilento è rispettato dai suoi abitanti? Quanto questi sono consapevoli del valore e del patrimonio che hanno davanti agli occhi, spesso bendati? Quanto fanno le istituzioni per salvaguardarlo?

Il Cilento questa terra vasta tra mare e monti, un polmone di aria pulita ed un serbatoio di bellezze naturali e strutturali. Non è tutto oro quel che luccica; infatti esiste una realtà ben diversa che molti vogliono non vedere, è meglio nascondere la polvere sotto il letto: è quella di un Cilento deturpato, un territorio inquinato e saccheggiato della sua natura senza regole e senza misura. Da tempo a Vatolla nel Comune di Perdifumo, come in tanti altri comuni, in molti hanno notato e segnalato casi di deforestazione abusiva, e cumuli di immondizia scaricati nei terreni intorno al paese, da tempo di notte si sentono i motori di mezzi di trasporto agricoli che fanno avanti e indietro.

Perciò passeggiando per le campagne è possibile ammirare i risultati di queste operazioni: rifiuti ingombranti, rifiuti speciali sparsi per le scarpate collinari, e decine e decine di alberi che stanno scomparendo dalla macchia, le poche zone vergini del territorio stanno scomparendo.

Le foto che riportiamo sono la testimonianza dello scempio che questo territorio sta subendo in modo spudorato ma inavvertito dai più. Salvaguardando il territorio salvaguardiamo noi stessi, ma questa cultura della coscienza è cosa ancora lontana dalla mentalità dei cilentani.

Correlati

Top