Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Auto abbandonate in aperta campagna, scatta il sequestro

Auto abbandonate in aperta campagna, scatta il sequestro

Spetterà ai proprietari provvedere alla bonifica dei luoghi

Spetterà ai proprietari provvedere alla bonifica dei luoghi

CELLE DI BULGHERIA. I Finanzieri della Tenenza di Sapri, coadiuvati dal locale personale dell’Azienda Sanitaria Locale, hanno scoperto all’interno del Parco del Cilento, nella frazione di Poderia del comune di Celle di Bulgheria, diversi terreni, pubblici e privati, nei quali risultavano abbandonati numerosi veicoli ormai ridotti a vere e proprie carcasse arrugginite e inutilizzabili.

Grazie anche alla fattiva collaborazione della Polizia Locale sono stati individuati rapidamente i due proprietari dei terreni privati, ai quali sono state mosse le pertinenti contestazioni amministrative per l’abbandono di rifiuti – qualificati dalla normativa come speciali – su suolo destinato, per la maggior parte dei casi, ad usi agricoli. I veicoli saranno rimossi non appena completato l’iter di legge a cura del Comune e della Provincia, già avviato con i proprietari.
I tre veicoli rinvenuti sul suolo pubblico, invece, sono stati sequestrati ai fini penali e immediatamente rimossi dalla zona. Le indagini delle Fiamme Gialle, al momento, sono riuscite a far emergere uno dei responsabili dell’abbandono incontrollato di rifiuti, che risulta titolare di un’attività commerciale di trasporto autoveicoli. Sono in corso i successivi accertamenti per risalire ai restanti due responsabili dell’illecito.
L’operazione congiunta, oltre a costituire testimonianza della sinergia che la Guardia di Finanza instaura quotidianamente con le altre Istituzioni preposte ai controlli, quali l’A.S.L., dimostra l’impegno del Corpo nella lotta alle diverse forme di inquinamento ambientale a tutela della particolare bellezza del territorio cilentano.

Correlati

Top