Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Emergenza cinghiali, a Castellabate gabbie di cattura?

Emergenza cinghiali, a Castellabate gabbie di cattura?

Assunta Niglio: «A Castellabate potrebbero arrivare gabbie di cattura»

Assunta Niglio: «A Castellabate potrebbero arrivare gabbie di cattura»

CASTELLABATE. L’emergenza cinghiali nel Cilento continua a tenere banco. Nei giorni scorsi il consigliere di minoranza del comune di Castellabate Luigi Maurano aveva esternato la propria insoddisfazione nei confronti delle istituzioni (leggi qui).

Nei mesi scorsi, il comune di Pollica ha adottato, come deterrente, delle gabbie di cattura da disseminare sul territorio comunale, nei pressi di strade, case e terreni coltivati. Una soluzione che potrebbe adottare anche Castellabate.

«Le gabbie sono una soluzione molto valida – spiega Assunta Niglio, consigliere di maggioranza a Castellabate con delega all’Agricoltura – se gestita in maniera corretta e adeguatamente monitorata. A febbraio i selecontrollori sosterranno la prova finale e si potrà contare anche sul loro apporto nel fronteggiare la questione». L’amministrazione guidata da Costabile Spinelli è in attesa di vedere i risultati ottenuti da Pollica: «Vedremo che migliorie porterà l’iniziativa delle gabbie e poi valuteremo il da farsi. Da parte nostra – conclude il consigliere – ci sarà il massimo impegno per porre fine a questa emergenza».

Una soluzione condivisa anche dal presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni Tommaso Pellegrino: «l’emergenza c’è ed è ancora forte – spiega – ma con varie iniziative siamo in dirittura d’arrivo, a cominciare dai selecontrollori che a breve entreranno in azione. Le gabbie di cattura sono uno dei tanti rimedi che il Parco ha messo in atto. L’emergenza – conclude – sta per finire»

 

Top