Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
In Primo Piano

Vallo della Lucania, la causa di incompatibilità di Ametrano finisce in Tribunale

Vallo della Lucania, la causa di incompatibilità di Ametrano finisce in Tribunale

Il Tribunale deciderà sulla incompatibilità di Marcello Ametrano. Fissata la prima udienza, si terrà il 5 aprile

Vallo della Lucania, la causa di incompatibilità di Ametrano finisce in Tribunale

Fissata la prima udienza, si terrà il 5 aprile

VALLO DELLA LUCANIA. Sarà discussa il prossimo 5 aprile la prima udienza per la causa di incompatibilità dell’assessore Marcello Ametrano.

Il caso era stato sollevato dai consiglieri del Movimento 5 Stelle, Pietro Miraldi e Anellina Chirico, già nel primo consiglio comunale. Motivo della contestazione il doppio ruolo rivestito da Ametrano, al contempo consigliere comunale, assessore e presidente della Yele, la società che gestisce i rifiuti nel comune di Vallo della Lucania. Nell’occasione, però la maggioranza guidata dal sindaco Antonio Aloia, respinse la mozione dei grillini poiché Ametrano non avrebbe nell’ambito della società mansioni che necessitano di intrattenere rapporti con i comuni, attività, queste, trasferite ad altri componenti del Cda già dal 2013. I pentastellati, però, hanno deciso di proseguire le loro battaglia che finirà ora in tribunale.

“Noi del M5S – spiegano – crediamo fortemente nell’incompatibilità e per questo motivo abbiamo fatto ricorso all’azione popolare (ex art.709 del d.lgs. 267/2000) per risolvere una questione che dura da anni. Sarà il tribunale ad occuparsi della questione già dal 5 aprile 2017, giorno in cui è stata fissata la prima udienza”.

Commenti

Altri contenuti

Top