Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Operai idraulico-forestali, Alfieri: presto i pagamenti

Operai idraulico-forestali, Alfieri: presto i pagamenti

Emtro qualche settimana saranno altresì erogati oltre 30 milioni

Entro qualche settimana saranno erogati oltre 30 milioni

Nei giorni scorsi gli operai del comparto forestale avevano inviato una nota al Governatore de Luca e al consiglieri per l’agricoltura Alfieri sottolineando preoccupazione per il mancato sblocco dei fondi. La risposta da palazzo Santa Lucia non è tardata ad arrivare.

“Comprendiamo le preoccupazioni dei lavoratori – spiega Alfieri – ma questa Amministrazione sin dal suo insediamento, ha ritenuto prioritaria la questione degli operai idraulico-forestali, insostituibile risorsa per la difesa e la valorizzazione dei nostri territori montani. A dimostrarlo, le numerose azioni messe in campo per dare risposte concrete alle istanze, rimaste disattese per anni, degli ‘storici’ operai a tempo indeterminato (OTI) e degli operai a tempo determinato (OTD)”.

Il consigliere alla caccia, agricoltura e pesca del governatore De Luca ricorca che per il triennio 2015-2017 “abbiamo previsto, a favore del comparto forestale, complessivi 240 milioni di euro, ben 60 milioni in più rispetto al triennio precedente. Nel 2016 gli uffici dell’Assessorato all’Agricoltura hanno trasferito a Comunità montane e Province oltre 100 milioni di euro, di cui:

– circa 20 milioni a titolo di saldo per le attività di forestazione realizzate nel triennio 2012-2014;

– 43,6 milioni per finanziare in toto gli interventi previsti dal II Atto Integrativo all’APQ “Infrastruttura Forestale regionale”;

– 36,4 milioni a titolo di anticipazione per i progetti implementati, sempre da comunità montane e amministrazioni provinciali, lo scorso anno.

Questo risultato è stato possibile solo grazie ad un’attenzione quotidiana che abbiamo rivolto a questa delicata questione che coinvolge, come sappiamo bene, migliaia di lavoratori e famiglie”.

“Ma non ci siamo limitati a questo – continua Alfieri – Per risolvere la problematica alla radice, si è lavorato concretamente al riassetto del settore. Grazie all’inserimento nella Legge di Stabilità regionale per il 2017 di una norma che delegifica la disciplina in materia di forestazione di cui alla Legge 11/96, siamo pronti alla svolta. Nelle prossime settimane, infatti, attraverso l’adozione di appositi Regolamenti, approvati direttamente dalla Giunta, riorganizzeremo l’intera materia con l’obiettivo di rendere efficiente ed efficace la gestione del patrimonio forestale da un punto di vista di sostenibilità anche economica di questa importante risorsa”.

Per ciò che attiene i pagamenti, nel giro di qualche settimana saranno altresì erogati oltre 30 milioni a ulteriore copertura dei progetti realizzati dagli enti delegati nel 2016 e stanziati 80,5 milioni per le progettualità 2017”.

Top