Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
In Primo Piano

Serie A2: La crisi del Basket Agropoli si fa preoccupante

Serie A2: La crisi del Basket Agropoli si fa preoccupante

La squadra non va oltre i 67 punti e subisce distacchi pesanti: i tifosi la contestano apertamente.

Serie A2: La crisi del Basket Agropoli si fa preoccupante

La squadra non va oltre i 67 punti e subisce distacchi pesanti: i tifosi la contestano apertamente.

Prosegue il momento no del Basket Agropoli ed ora le sconfitte consecutive sono ben 7. Un’altra prestazione davvero incolore degli uomini di coach Finelli, con Treviglio che ha dominato la gara al PalaCilento, portando a casa una facile vittoria. Ormai l’aria si è fatta pesantissima e la condizione della squadra è sempre più preoccupante. I numeri nello sport sono sentenze: nelle ultime gare Agropoli, in ben sei occasioni non ha superato i 67 punti, con distacchi tra le 17 e le 19 lunghezze a partita, se si escludono le gare con le siciliane Agrigento e Trapani, e gli 11 punti contro Ferentino. La squadra sembra essere quasi completamente assente, gioca individualmente e gli schemi sono inceppati. Nonostante ciò alcuni giocatori continuano ad essere ai margini della squadra, ormai arruginendosi in panchina, situazione nel basket assai particolare. Se andiamo a vedere poi contro quali squadre sono maturate diverse sconfitte, vediamo che di roster davvero importanti ci sono stati solo Agrigento e Legnano. Ferentino, un’altra squadra che ha vinto contro i cilentani, prima del derby contro Rieti veniva da 4 sconfitte consecutive, che sono costate la panchina ad Ansaloni; la Viola Reggio Calabria, la sconfitta più pesante di questo filotto (-19), sta disputando una stagione pessima: ieri ha malamente perso in casa subendo addirittura 104 punti contro la Virtus Roma; Treviglio che ha nel roster ottimi tiratori come Marini e Sollazzo, ed è la sorpresa del campionato, è un’ottimo gruppo, ma non stiamo parlando dei Lakers di Kobe Bryant o degli Spurs di Ginobili, eppure sceso a Torchiara ha imposto agli avversari il proprio gioco. E’evidente che si è creato un cortocircuito preoccupante tra ambiente,squadra e tifosi. Il roster sta perdendo fiducia nei propri mezzi e per quanta dedizione si possa mettere in allenamento poi la domenica non si esce fuori dalla crisi. Naturalmente la bufera sportiva travolge tutti: società, allenatore, squadra. Un campionato dal basso punteggio che mette ancora in corsa Agropoli, pone a questo punto però ai cilentani un cambio di passo. Alla luce del fatto che le dirette concorrenti continuano a rinforzarsi, Scafati prende Dobbins e pure Luposor, la Viola Baldassarre. E Agropoli? Possibile che non si possa far nulla, neanche prendere qualche giocatore motivato anche a poco? Di fronte a tale situazione ogni immobilismo può risultare pericoloso per la classifica. Perchè, continuando di questo passo, non sempre si può sperare negli altri, occorre prendere qualche provvedimento. Tuttavia al termine della gara di ieri contro Treviglio, sembra che si stia vagliando qualche soluzione. Già nella giornata di domani potrebbe essere convocata una conferenza stampa al Pala DiConcilio, con il presidente Scuderi ed il ds Di Sergio per fare il punto della situazione ed annunciare forse, qualche decisione per risollevare le sorti sportive della squadra. La Serie A2, è un patrimonio sportivo di Agropoli ed occorre ogni possibile sforzo per mantenere la categoria.

Commenti

Altri contenuti

Top