Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Cronaca

Ore d’ansia per le sorti di Stefano Feniello, il 28enne disperso all’hotel Rigopiano

Ore d’ansia per le sorti di Stefano Feniello, il 28enne disperso all’hotel Rigopiano

Il giovane è originario del salernitano

Il giovane è originario del salernitano

Anche la provincia di Salerno sta vivendo ore di trepidazione ed ansia per quanto accaduto all’hotel Rigopiano. Si teme per le sorti di Stefano Feniello, il 28enne nato ad Oliveto Citra, ma con la famiglia dalle salde radici tra i comuni di Valva e Colliano. Il giovane risulta tra i dispersi del resort travolto da una slavina nel pomeriggio di ieri. Da quanto si è appreso, Stefano assieme alla fidanzata aveva deciso di trascorrere il proprio compleanno in montagna. Ieri il giovane, che risiede da diversi anni con la famiglia a Silvi Marina (Pescara), ha compiuto 28 anni. Già da stamani a Valva, dove vivono alcuni zii del giovane disperso, si era diffusa la preoccupante notizia. “Sin dalla mattinata – ha detto il sindaco Vito Falcone all’Ansa – ho provato a mettermi in contatto con le prefetture di Pescara e Salerno, ma non ho ricevuto nessuna notizia certa. In queste ore – prosegue – continuo a tenere contatti con i familiari del giovane 28enne che vivono tra i comuni di Valva e Colliano. Anche loro sanno poco e restano in contatto con il padre di Stefano che si è recato sul posto già dalla serata di ieri”.

Top