Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Cultura

Paestum, chiusi oggi gli scavi nell’area archeologica

Paestum, chiusi oggi gli scavi nell’area archeologica

Individuato il limite occidentale di una domus greca

Individuato il limite occidentale di una domus greca

Si è conclusa oggi  la campagna di scavo di una domus greca a Paestum alle spalle del tempio di Nettuno. Il direttore del parco archeologico Zuchtriegel soddisfatto dei 382mila visitatori nel 2016 con un incremento del 27 per cento sul 2015, ha dato appuntamento al 3 febbraio a Paestum per la presentazione pubblica dei risultati della ricerca condotta dagli archeologi Francesca Luongo e Francesco Uliano Scelza. ”Nell’ultimo giorno di scavo –  spiega il direttore -ancora una sorpresa: individuato un elemento decisivo per la definizione della casa greca, aldilà del muro che la delimita”. Francesca Luongo spiega nel dettaglio gli interventi effettuati: ”Abbiamo eseguito un piccolo saggio che riguarda la domus 3, mentre ad ovest della domus 2, abbiamo iniziato questa campagna di scavo stratigrafico. Nell’ambiente 55, siamo riusciti ad individuare quello che sembra essere, il limite occidentale dell’edificio della struttura arcaica, che non solo ci consente di chiudere nel vero senso del termine la struttura, ma anche di poter, meglio definirne le caratteristiche strutturali, quindi le dimensioni degli ambienti.” Le fa eco Scelza: ”Si ha un edificio in cui è possibile calcolare le dimensioni, gli orientamenti. Con il proseguo del lavoro e lo studio dei materiali valuteremo anche le funzioni che in ciascun ambiente si svolgevano. In tutti i casi abbiamo completato la prima fase del lavoro” dichiara-  ”ed abbiamo ottenuto questi dati abbastanza importanti, che è possibile confrontare senz’altro con altre strutture tipiche della colonizzazione greca e della civiltà greca per i periodi più antichi di queste città”

Correlati

Top