Montella PrismArredo
Attualità

Cilento, predatori del mare: incontro al Parco

Presidente Pellegrino assicura vicinanza ai pescatori

Ieri nella sede dell’Ente Parco c’è stato un incontro organizzato, sia pure a carattere informale, da Assunta Niglio, consigliere comunale di Castellabate, sulla questione della pesca volante monobarca. Presenti anche esperti del settore, pescatori del comprensorio e rappresentanti delle istituzioni, con i quali sono state messe in luce le responsabilità del Ministero Agricoltura e Pesca e la forza contrattuale di questi nuovi “predatori del mare” che secondo le accuse rischiano di dare un colpo mortale alla piccola pesca locale e alle molteplici attività ad essa collegata e agli stock ittici del mare del Cilento, base del patrimonio e della secolare cultura gastronomica e della stessa Dieta Mediterranea. “Non può accadere più che scompaia o sia drasticamente ridotto il pesce azzurro come per anni è avvenuto,per cause diverse!”, ha spiegato l’ex presidente del Parco Giuseppe Tarallo il quale ha ricordato che “Legati al pesce azzurro c’è una economia costiera che interessa famiglie ed aziende e alimenta laboratori di trasformazione che coinvolge finalmente anche giovani che,diversamente, vedrebbero aprirsi la via della disoccupazione o dell’emigrazione nonché la ristorazione locale di qualità che usa solo pescato locale e i prodotti trasformati in loco”.

Alcuni pescatori ‘storici’ del comprensorio cilentano hanno detto al Presidente Pellegrino che la situazione della pesca locale è critica e che spesso non finisce in ‘fallimento’ per il loro orgoglio e attaccamento al mestiere. Con essi rischia anche di scomparire l’immenso patrimonio di conoscenza tradizionale legato al mare e alla pesca che sempre si traduce in rispetto e autocontrollo delle risorse che sono la fonte del loro sostentamento. Il Presidente Pellegrino dopo aver ascoltato con attenzione e rispetto la delegazione dei pescatori ha confermato la volontà sua e dell’Ente di stare a loro fianco in questa difesa e tutela del mare e della economia costiera che ne dipende e messa a serio e grave rischio dalla pesca selvaggia ‘legalizzata’ di queste volanti predone. Ha anche confermato la volontà di tenere una seduta monotematica del Consiglio Direttivo cui saranno invitati sia tutti i sindaci della costa che gli stessi pescatori. La seduta dovrebbe tenersi orientativamente il 14 gennaio a San Marco di Castellabate in una sala comunale.
I pescatori presenti hanno confermato che in mancanza di risposte chiare e risolutive non esiteranno a ricorrere a forme estreme e dure di lotta a difesa del mare e della economia costiera.

Tags
Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it