Cilento: gatti uccisi con cibo avvelenato o lumachicida, animalisti lanciano l’allarme

Diversi gli episodi registrati negli ultimi giorni

VALLO DELLA LUCANIA. Un vero e proprio sterminio di gatti tra l’indifferenza di tutti. E’ quanto sta accadendo a Vallo della Lucania dove sono almeno 12 gli animali avvelenati in zona Spes negli ultimi giorni. Ignoti utilizzano cibo avvelenato o lumachicida lasciato nelle ciotole dell’acqua per ucciderli. Ma i gatti non sono le uniche vittime. Anche un cane nella stessa zona è stato avvelenato ma il caso è stato scoperto in tempo per poterlo salvare. Gli animalisti e i gruppi di volontari che si occupano di randagi chiedono maggiori controlli non solo al comune ma anche al Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Il fenomeno dell’avvelenamento di animali o del loro abbandono infatti, si verifica sempre più spesso. Inoltre quello di Vallo della Lucania non sarebbe un caso isolato. Episodi simili si registrano anche ad Ascea.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!