Castellabate, l’opposizione chiede di aderire alla clausola sociale

Potrebbe garantire lavoro alle persone in difficoltà e ai giovani

CASTELLABATE. Inserire la “Clausola Sociale” negli avvisi e negli inviti di gare. A chiederlo sono i consiglieri comunali di minoranza Alessandro Lo Schiavo, Marco Rizzo, Caterina Di Biasi e Luigi Maurano, attraverso una nota inviata al sindaco Costabile Spinelli. Nei giorni scorsi era stata la Cisl Salerno ad invitare gli enti locali ad adottare questa clausola negli avvisi e negli inviti di gare, al fine di garantire ai giovani del territorio un’opportunità di creazione e mantenimento di occupazione. Con la nuova clausola, infatti, le aziende vincitrici delle gare d’appalto dovranno impegnarsi ad assumere manodopera locale in misura pari almeno al 50% dei lavoratori da impiegare scegliendo tra persone del territorio che vivono condizioni di disagio economico o sociale. Fin ora nel comprensorio hanno già aderito Padula e Auletta

CONTINUA A LEGGERE
blank

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it