Gold Metal Fusion
In Primo PianoSport

Serie D: la Gelbison contro l’ultima in classifica per sognare in grande

Sul sintetico di Genzano, la formazione di Pepe farà a meno del capocannoniere Maggio.

Siamo entrati nella seconda metà del girone di andata nel raggruppamento H di Serie D. La sorpresa Gelbison vuole continuare a stupire ed il calendario sembra sorridergli questa domenica, dato che gli uomini di mister Pepe affrontano il Cynthia Genzano di Rughetti, tra i tecnici più giovani del campionato (classe 1985) allenatore di una squadra ultima in classifica, con numerosi problemi da risolvere. La formazione dei Castelli Romani non sembra un ostacolo insormontabile per questa Gelbison, dato che non vince da ben 8 giornate, da quell’1-0 nel derby contro l’Anzio risolto da Mario Aristico: sarà lui insieme a Bertoldi l’uomo da tenere maggiormente d’occhio. I padroni di casa in ogni caso dovranno vendere cara la pelle, proprio per la situazione delicata di classifica. Non sarà quindi proprio una passeggiata per la Gelbison che comunque appare in grado di bucare la debole retroguardia avversaria, grazie alle sue punte stellari anche se mancherà il capocannoniere del campionato Mimmo Maggio per squalifica. Con tutta probabilità saranno Cappiello e Yeboah gli uomini strutturati per far male al Cynthia e per puntare ancora di più in alto in classifica. Si giocherà sul sintetico, un terreno che sembra adatto a sfruttare la velocità delle due punte. Pepe ha potuto quindi appurare gli schemi offensivi da questo punto di vista, facendo allenare la squadra allo stadio Dirceu di Eboli. L’arbitro dell’ incontro sarà Virgilio di Trapani, gli assistenti Palla e Fusari della sezione arbitrale di Catania.

In Primo Piano Sport
Mappa
Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito